You are currently browsing the category archive for the ‘Shiatsu Moncalieri’ category.

sns 2013 Moncalieri locandina

“Shiatsu e salute a Moncalieri”
conferenza nell’ambito della “Settimana Nazionale dello Shiatsu” FISieo
martedì 24 settembre alle 16
Casa Vitrotti – P.zza Stazione, 5 – Moncalieri (TO)

Il Corso di Auto-Shiatsu e Anti-Stress è organizzato dai Centri Anziani della Città di Moncalieri (TO), nell’ambito del Progetto della “Settimana Cre-Attiva”.

Sede: Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri (TO) (mappa)

Orari: il mercoledì dalle 14:30 alle 15:30, 20 lezioni, dal 17 ottobre 2012 a marzo 2013

Istruttore: Valter Vico

Indicazioni terapeutiche: contro la pigrizia, la noia e la sedentarietà.

Prerequisiti: nessuno. Il corso è aperto a tutti.

Obiettivi: per imparare semplici tecniche di Auto-Shiatsu, di respirazione e di rilassamento da utilizzare per il proprio benessere e quello dei propri cari. Stare meglio. Trovare quiete e serenità. Facilitare il movimento fluido e tranquillo. Migliorare l’elasticità e la flessibilità.

Per informazioni ed iscrizioni: Sig.ra Marilena De Stefano (dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17), 011.64.21.81

Iscrizioni dal 17 settembre presso Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri.

(Per chi fosse interessato:  sempre il mercoledì, dalle 15:45 alle 16:45, segue il corso di Astrologia Numerologica.)

Il Corso Introduttivo di Shiatsu è organizzato dai Centri Anziani della Città di Moncalieri (TO), nell’ambito del Progetto della “Settimana Cre-Attiva”.

Sede: Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri (TO) (mappa)

Orari: il mercoledì dalle 14 alle 15:30, 20 lezioni, dal 19 ottobre 2011 ad aprile 2012

Istruttore: Valter Vico

Indicazioni terapeutiche: contro la pigrizia, la noia e la sedentarietà.

Prerequisiti: nessuno. Il corso è aperto a tutti.

Obiettivi: per imparare semplici tecniche di Shiatsu ed AutoShiatsu di base da utilizzare in famiglia e con gli amici per il proprio benessere e quello dei propri cari. Stare meglio. Facilitare il movimento fluido e tranquillo, migliorare l’elasticità e la flessibilità.

Per maggiori informazioni ed iscrizioni: Sig.ra Marilena De Stefano (dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17), 011.64.21.81

Iscrizioni dal 15 settembre presso Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri.

Quota annuale: 60 €

Sempre il mercoledì, dalle 15:45 alle 17, segue, per che è interessato, il corso di Numerologia Orientale e I Ching.

Corso Introduttivo di Shiatsu ed Auto Shiatsu organizzato in collaborazione con la Città di Moncalieri (TO)

Sede: Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri (mappa)

Orari: 20 lezioni, il mercoledì dalle 14 alle 15:30, dal 26 ottobre 2011

Istruttore: Valter Vico

A chi è rivolto: a tutti

Prerequisiti: nessuno.

Obiettivi: per imparare semplici tecniche di Shiatsu ed AutoShiatsu da utilizzare per se stessi, in famiglia e con gli amici per il proprio benessere e quello dei propri cari. Stare meglio. Facilitare il movimento fluido e tranquillo, migliorare l’elasticità e la flessibilità.

Per maggiori informazioni:

  • Sportello di informazione sociale (dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 12:15; lunedì e mercoledì dalle 14:30 alle 16:00): numero verde 800.33.55.25 oppure
  • Sig.ra Marilena De Stefano (dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17): 011.64.21.81

Iscrizioni presso Centro Zoe, Salita Padre Denza 9, Moncalieri  (mappa)

Quota annuale: 60 €

“OGGI HO FATTO LO SHIATZU

1° incontro

Il primo trattamento è andato bene: Alberto prima mi ha allontanato a calci, poi mi ha graffiato, infine si è fatto mettere le calze. Insomma: abbiamo “fatto amicizia”.

Oggi è il mio primo giorno al centro diurno per disabili psichici.

Dipinto di Lina

Dipinto di Lina, utente del Centro Diurno Colombetto di Moncalieri (TO)

Veramente ero già venuto in visita la settimana precedente con Marco, il fisioterapista, per prendere gli ultimi accordi prima di iniziare la sperimentazione. La prima impressione arrivando era stata quella di una specie di scuola materna. Ancora prima di entrare ero circondato da persone che mi assalivano di domande: “Come ti chiami?”, “Vieni ancora?”, “Quando torni?”, “Cosa fai?”, “Hai dei bambini? Come si Chiamano?”. E molti mi toccavano, mi abbracciavano. Sono affettuosi. C’è vitalità ed una certa aria buffa e strampalata che fa allegria.

Eravamo rimasti d’accordo di cominciare con i casi “più semplici”, ma non è certo il caso di Alberto.

L’educatrice, Emanuela, mi presenta Alberto. Lui è un ragazzo autistico psicotico, ma ognuno ha i suoi guai: io, ad esempio, sono ipermetrope ambliope per cui non dovrebbero esserci particolari problemi.

Andiamo nella “stanza della musica” dove Alberto ha il suo angolo preferito, il suo nido, dove lui si accuccia in posizione fetale su un materassino. L’educatrice lo rassicura. Io mi siedo a terra vicino a lui con le gambe incrociate, ma lui mi allontana con dei calci. Dopo un po’ capiamo che non vuole che io incroci le gambe e così mi adeguo. Mi avvicino un po’, ci provo alcune volte, ma lui mi respinge sempre con un piede.

Propongo all’educatrice di mettere un po’ di musica visto che mi dice che gli piace. Lei prende uno jambe ed inizia a suonare con un ritmo lento ed un po’ ipnotico. Lui è sempre accucciato. Mostra una mano: mi avvicino lentamente e gli tocco il pollice, delicatamente. Sulle prime lascia fare, poi si alza a sedere, mi afferra gli avambracci, stringe forte e pianta le unghie. Non molla la presa, allora a mia volta gli prendo gli avambracci ed inizio a fare pressioni a pinza con pollice e dita contrapposti. Mi fa male, sento le unghie nella carne, ma mantengo la presa ed intanto iniziamo una specie di balletto al ritmo del tamburo che non si è mai fermato: ondeggio lentamente. Lo tiro leggermente verso di me, poi lo allontano un po’ e così via. Nel frattempo aumento e diminuisco in modo alterno le pressioni sui suoi avambracci al ritmo dello jambe. Lentamente diminuisce la presa e sembra seguirmi nella danza.

La situazione è assurda e surreale. Mi viene da ridere, non riesco a trattenermi. Lui sorride, molla la presa e si mette a sedere a gambe incrociate.

Rimaniamo un po’ a guardarci, fermi. Non so bene come comportarmi, ma cerco di essere presente.

Poi si toglie una calza, la sventola, la fa girare facendo dei versi e me la sporge. La prendo, la sventolo, la faccio girare emettendo suoni gutturali e poi gliela restituisco. La scena si ripete alcune volte con qualche variante: faccio finta di annusare la calza con aria disgustata, è una scenetta che è sempre piaciuta molto ai miei bambini. Alla fine decido di tenermi la calza, allora lui toglie l’altra e ripete lo stesso rituale. Non so bene come uscirne. L’educatrice mi dice che probabilmente lui vuole che io gli metta le calze. Sono molto lusingato dalla proposta e provvedo immediatamente.

Ho superato l’esame: abbiamo fatto amicizia.

Vado nel salone a salutare Enrica e Rachele che avevo trattato prima. Due trattamenti Shiatsu “normali”.

Dipinto di Lina

Dipinto di Lina, utente del Centro Diurno Colombetto di Moncalieri (TO)

Enrica con le matite colorate sta completando sul suo quaderno, lentamente, ma con buona grafia in stampatello maiuscolo, una pagina di “OGGI HO FATTO LO SHIATZU”. Magari una di queste volte le faccio presente che si scrive con la “S”, o forse no.

Rachele è seduta tranquilla sul divanetto. Le chiedo come sta. Lei è timida, parla piano, un po’ coprendo la bocca, quasi a schernirsi e dice: “mi piace quando ti appoggi”. Con una sola frase ha colto il senso profondo dello Shiatsu e della relazione di scambio che lo caratterizza. Apparentemente uno dei due attori, l’operatore, ha un ruolo attivo, mentre il ricevente è passivo. In realtà io mi appoggio al ricevente e lui mi sostiene. Quindi è “abile”. I ruoli si invertono e ciò crea fiducia reciproca, la fiducia di essere sostenuti e di poter sostenere. La fiducia nella natura, nel miracolo della pressione che agisce senza che nulla venga apparentemente fatto. Ho notato nella mia esperienza come siano soprattutto le persone più fragili a recepire questo aspetto così primordiale dello Shiatsu, forse perché, finalmente, sperimentano nella pratica la possibilità di sentirsi utili e di sostenere un’altra persona.

Capitano raramente giornate così intense, ma, come sempre ciò che si riceve è molto più di quello che si dà. Leggi il seguito di questo post »

Leggi l’articolo pubblicato sul numero del 30/1/2008 del settimanale “Il Mercoledì” di Moncalieri.

Leggi il seguito di questo post »

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 2.409 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

Errore: Twitter non ha risposto. Aspetta qualche minuto e aggiorna la pagina.

RSS ViVa I Ching, la Numerologia a Torino

  • #IChing e Agopuntura
    MICHEL VINOGRADOFF Riassunto: Presentazione dei punti di convergenza tra I-King e agopuntura. Studio delle nozioni di soffio, qi, di tempo, d’atteggiamento interiore, di shen e del simbolismo dei numeri. Estratti dal Suwen e dalle Dieci Ali dell’I-King per illustrare il discorso. Parole chiave: I-King, agopuntura, soffio, shen, shun, ni. Perché Sun Si Miao s […]
  • I Ching – The Gentle, the Penetrating by Per Nørgård #IChing #Esagramma ䷸ 57 Il Mite (Il Penetrante, Il Vento)
    Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni. Questo brano è dedicato all’Esagramma ䷸ 57 Il Mite (Il Penetrante, Il Vento) 巽 Xun del Libro dei […]
  • “Mi tradisce ancora?” #IChing #Esagramma ䷆ 7 L’Esercito e ䷭ 46 L’Ascendere
    Maria, circa un anno fa, aveva scoperto che il marito la tradiva. Lui, messo di fronte alle sue responsabilità, aveva lasciato l’amante e si era “ravveduto”. Ora tutto sembra procedere per il meglio, ma Maria continua ad essere inquieta. Interrogando l’I Ching, il Libro dei Mutamenti a questo proposito ottiene la terza linea dell’Esagramma ䷆ […] […]
  • I King e Kabbalah #Cabala #IChing #Esagramma ䷢ 35 Il Progresso
    di F. Vascellari 35° TSINN Il Progresso Attribuzione Sephirotica: Tiphereth Li, il Risaltante, il Fuoco Kkunn, il Ricettivo, la Terra L’acquisita conoscenza della “Potenza del Grande” (34) fa si che il nostro iniziato sperimenti ora il “Progresso” (35). Progresso vuol dire “sole splendente”, cioè luce che fa luce. L’attributo “forte” del principe, vuol dire […]
  • Uakti: “La danza degli esagrammi” #IChing
    All’I Ching, il Libro dei Mutamenti, è dedicato un album del 1993 del gruppo brasiliano Uakti che ha la particolarità di utilizzare principalmente strumenti musicali auto-costruiti. Segnalo in particolare gli 8 brani intitolati agli 8 Trigrammi.
  • La legge del desiderio #IChing #Esagramma ䷫ 44 Il Farsi Incontro #Calvino
    Quando il femminino si fa incontro al mascolino, le due polarità sessuali si attraggono, soprattutto grazie al potere discreto del femminile in tutte le sue sfaccettature che si coniuga con un maschile che s’inchina verso l’altro per augurargli il benvenuto. Come riferisce sulla lussuria Umberto Galimberti: il corpo desiderato articola il desiderio in promes […]
  • “C’è la possibilità di un futuro amoroso fra noi?” #IChing #Esagramma ䷡ 34 La Potenza del Grande e ䷷ 56 Il Viandante
    Maria interroga l’I Ching, il Libro dei Mutamenti, chiedendo se “c’è la possibilità di un futuro amoroso con Mario” e riceve in risposta l’Esagramma ䷡ 34 La Potenza del Grande che muta nel ䷷ 56 Il Viandante. Leggiamo il responso: ䷡ 34 La Potenza del Grande大壯 Da Zhuang Sentenza: Grande Potenza. Propizia determinazione (invero se […]
  • Per Nørgård – I Ching – ”Thunder repeated: The Image of Shock” #IChing #Esagramma ䷲ 51 L’Eccitante (Lo Scuotimento, Il Tuono)
    Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni. Questo brano è dedicato all’Esagramma ䷲ 51 L’Eccitante (Lo Scuotimento, Il Tuono) 震 Zhen del Libro dei Mutamenti.
  • #IChing Corso Avanzato “La storia e le storie dell’I-Ching”
    Corso avanzato teorico/pratico: “LA STORIA E LE STORIE DELL’I-CHING” Un’occasione per approfondire la conoscenza dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti, ripercorrendo le gesta dei suoi personaggi e l’affascinante epopea della sua nascita e scoprendo come esse possano illuminare il significato dei responsi di questo enigmatico tesoro della remota antichità. Il […]
  • #IChing : 64 canzoni per 64 esagrammi
    “64 songs for 64 hexagrams”  è un progetto di Robert Harrison realizzato con i gruppi Cotton Mather, Future Clouds e Radar. Ad esempio, il brano del video, “Girl With A Blue Guitar” dei Cotton Mather è associata all’Esagramma ䷴ 53 Lo Sviluppo (Il Progresso Graduale) 漸 Jian dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti. Ecco il […]

RSS La Stampa Web – La Bussola d’Oro – rubrica di I Ching e Numerologia Orientale

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprovare più tardi.

RSS Centro Tao Network

  • Corso Intensivo Avanzato “Le parole dell’I-Ching”
    avanzato intensivo teorico/pratico: “LE PAROLE DELL’I-CHING” Per approfondire la conoscenza del linguaggio ed il significato dei termini, dei modi di dire e delle frasi ricorrenti dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti, immergendosi nell’universo simbolico delle sue espressioni, a volte enigmatiche, ma sempre suggestive ed evocative. Leggi il resto dell’artico […]
  • Master “Shiatsu con i Disabili: il corpo e la mente”
    Il Centro Tao Network, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu Professionali, è lieto di presentare: “SHIATSU CON I DISABILI: IL CORPO E LA MENTE”con Elvira De Nucci e Valter VicoMontegrotto Terme (PADOVA), 29 e 30 giugno 2019Orario: 10-13, 14-1820 Punti Ecos
  • Corso Avanzato “I Simboli dell’I-Ching”
    Corso avanzato teorico/pratico: “I SIMBOLI DELL’I-CHING” 4 maggio, 1 e 22 giugno 2019 Un corso necessario per approfondire la conoscenza del senso, del significato e dei segreti dei segni primordiali che costituiscono lo strato più arcaico dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti, immergendosi nell’universo simbolico delle strutture e delle leggi che ne regolano […]
  • Corso Master “SHIATSU & RIFLESSOLOGIA DEL PIEDE”
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & RIFLESSOLOGIA DEL PIEDE Torino, 11 e 12 maggio 2019 con Valter Vico 21 Punti Ecos La Riflessologia Plantare si integra molto bene con lo Shiatsu e trovo che il metodo e la mappa riflessa di Fitzgerald si dimostrino parti […]
  • Corso di I CHING a Torino
    CORSO INTRODUTTIVO TEORICO/PRATICO DI I CHING per imparare ed approfondire l’utilizzo personale dell’I Ching, l’antico Libro dei Mutamenti, come oracolo e guida di saggezza e per comprendere il significato ed il valore odierno del più misterioso fra i tesori della sapienza orientale. Il corso si svolge in 3 giornate: Il 20, 21 e 22 aprile […]
  • Corso MASTER+ECOS  SHIATSU, CHINESIOLOGIA & FIORI DI BACH
    Master Shiatsu, Chinesiologia e Fiori di Bach Torino, sabato 23 Marzo 2019 con Domenico Bassi e Gianpiero Brusasco 10 Punti Ecos Orario: 10-13, 14-18 (7 ore – 10 Punti Ecos) Sede: Scuola TAO Shiatsu – Corso Enrico Gamba 38 – Torino Costo: 80€ + marca da bollo da 2€ INFO ED ISCRIZIONI 347.4846390 – gbshiatsu@gmail.com Il corso è a numero chiuso. Per […] […]
  • Corso di “I-Ching dell’amore”
    Corso avanzato teorico/pratico: “L’I–CHING DELL’AMORE” Amicizia, affetto, sentimento, passione, amore, distacco, tradimento, separazione, odio, indifferenza, solitudine, … Relazioni mature, solide, regolari, irregolari, clandestine, fragili, strane, complicate, immature, impossibili, insostenibili, tossiche, … Come vede le relazioni umane l’I Ching, il Libro […]
  • Corso avanzato “LE PAROLE DELL’I-CHING”
    Corso avanzato teorico/pratico: “LE PAROLE DELL’I-CHING” Per approfondire la conoscenza del linguaggio ed il significato dei termini, dei modi di dire e delle frasi ricorrenti dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti, immergendosi nell’universo simbolico delle sue espressioni, a volte enigmatiche, ma sempre suggestive ed evocative. Il corso è rivolto a coloro ch […]
  • Wataru Ohashi Sensei, qual è il senso della vita?
    Il 6 ottobre scorso a Druento (TO) durante il seminario di ‘Psicologia dei meridiani’ abbiamo avuto l’opportunita di intervistare Ohashi Sensei, un maestro di Shiatsu di rinomata esperienza. Nato nel 1944 vicino a Hiroshima, in Giappone, Ohashi ha potuto mantenere e rafforzare la propria salute grazie alle tecniche curative che sono il contenuto principale d […]
  • Master Shiatsu Moxa di Akabane
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: La Moxa e il test di Akabane Torino, sabato 10 novembre 2018 con Gianpiero Brusasco, 10,5 punti ECOS. La tecnica Akabane è un metodo moxa per la valutazione e il trattamento di squilibri del sistema nervoso autonomo.  La valutazione e […]
  • Corso Master “SHIATSU & POSTURA”
    Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta: SHIATSU & POSTURA: “stai su con la schiena!” Torino, sabato 13 ottobre 2018 con Valter Vico 10,5 Punti Ecos Se il bacino e la colonna sono fuori quadro tutta la struttura psico/fisico/spirituale è sbilanciata e la persona non può […]
  • Eventi Shiatsu di Settembre al Centro Tao Network Sedi di Napoli e Caserta
    Seminario: “Lo shiatsu e la meditazione” Fare sperimentazione di meditazione “fuori” il trattamento shiatsu e portare i benefici “dentro” nella dialettica non verbale operatore-ricevente . L’evento sarà accompagnato da un Cerchio Sciamanico di meditazione attraverso un bagno vibrazionale sonoro con didgeridoo, strumento degli aborigeni australiani con Angiol […]

Blog Stats

  • 550.129 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: