You are currently browsing the category archive for the ‘Autoshiatsu’ category.

La vecchiaia non è una malattia, ma una fase dell’esistenza che può dare grande gioia ed in cui ci si può preparare a lasciar andare poco per volta gli attaccamenti e le preoccupazioni.
Personalmente, per molti anni, ho avuto l’opportunità e il privilegio di portare lo Shiatsu alle persone anziane ricoverate in RSA ed osservarne come un trattamento Shiatsu attento e delicato possa dare sollievo in ogni fase dell’esistenza.

Leggi il seguito di questo post »

La Riflessologia della Mano si integra molto bene con lo Shiatsu e si dimostra particolarmente utile per armonizzare il livello emozionale.

L’autotrattamento della mano è molto pratico perché si può effettuare ovunque e non richiede nessun prodotto o attrezzatura particolare. Si può lavorare a secco e senza fare uso di oli o creme, ma potete anche spalmare (una piccola quantità) della vostra crema idratante preferita, in particolare se la pelle è molto secca.

Leggi il seguito di questo post »

L’Auto-Shiatsu è un percorso di sviluppo personale, ricerca, scoperta, salute e divertimento attraverso l’auto-trattamento dei meridiani e dei punti, esercizi di respirazione e rilassamento, lo Shiatsu per la famiglia e con gli amici, la visione energetica e i rimedi naturali.

Leggi il seguito di questo post »

L’Anpuku è il trattamento giapponese tradizionale dell’addome, Hara, che è considerato il centro della vitalità, della volontà e della coscienza.

Le moderne ricerche sul sistema nervoso danno ragione alla tradizione orientale e confermano che la zona addominale è la sede di un processo di elaborazione inconscio capace di influire sul nostro modo di pensare e agire. Infatti studi scientifici hanno dimostrato che il processo digestivo è regolato dai neuroni presenti nella zona addominale in quantità persino superiore a quelli presenti nel cervello. Questo fa sì che gli sbalzi d’umore influiscano sul processo digestivo e viceversa, con effetti sui diversi piani dell’essere.

Leggi il seguito di questo post »

I Meridiani Meravigliosi spiegati da Domenico Bassi.

di Gianpiero Brusasco

Auto-shiatsu a distanza

[…] Ho avuto modo di sperimentare le potenzialità dell’insegnamento dell’auto-shiatsu fin dall’inizio della mia carriera. Infatti quando lo shiatsu è arrivato in Italia, era prevalentemente praticato come auto-shiatsu nelle palestre di arti marziali, dai monaci zen, dai salutisti. Quindi chi come me ha iniziato a conoscerlo agli albori della disciplina, l’ha provato su di se come forma di meditazione corporea.
Ho sempre avuto l’idea di praticarlo a distanza, guidando delle lezioni; quindi pochi giorni fa ho partecipato ad una lezione della mia collega Nadia Simonato (Self-shiatsu).
Sono stato piacevolmente sorpreso da quanto siano state apprezzate le lezioni online. All’inizio ero un pò titubante perché pensavo che il contatto fosse la parte più importante dello shiatsu. Tuttavia il contatto non è solo fisico ma con un cliente affezionato può essere necessario mantenere un ‘contatto’ a distanza, come questa emergenza ci ha insegnato ad apprezzare. Aiutare una persona ad ascoltarsi, essere empatici, essere un coach, può includere anche un accompagnamento a distanza sfruttando un ambiente familiare e rilassato (aspetto imprescindibile).
Un buon modo per entrare in relazione con la persona attraverso un incontro online è fare da specchio, come recitano i migliori manuali di counseling.

Leggi il seguito di questo post »
Leggi il seguito di questo post »

Lo shiatsu può aiutare gli studenti a migliorare il rendimento scolastico, insieme a tutte quelle condizioni conseguenti allo stress, perchè è una disciplina che insegna a gestire consapevolmente le proprie emozioni, anche attraverso il movimento ed il contatto. Questo aiuta gli studenti a ridurre i livelli di stress e affrontare meglio i ritmi e gli impegni della giornata, insieme alle aspettative dei genitori e della società in generale.

Sorgente: Al liceo si impara la consapevolezza con il Self-Shiatsu – VIS FISIEO

(Hai letto l’articolo sugli esercizi Makko-Ho?)

Il meridiano della Vescicola Biliare rappresenta l’aspetto esecutivo che pianifica e mantiene l’equilibrio del corpo e della psiche. L’energia della Vescicola Biliare regola la capacità di prendere decisioni e di assumersi responsabilità. L’energia del meridiano del Fegato invece viene spesso paragonata, nei testi di medicina tradizionale cinese, a un generale: essa, con sguardo limpido, mantiene l’ordinamento interno del corpo e ci consente di pianificare e vedere con chiarezza. Uno squilibrio in questo meridiano può essere la causa di un temperamento insofferente e facilmente irascibile.

Makko-Ho, esercizio F: Vescicola Biliare e Fegato (Elemento Legno)

Makko Ho Esercizio F

Makko Ho – Esercizio F

Seduti, gambe tese e divaricate al loro massimo. Stendete le braccia verso l’alto, ruotate il busto verso la gamba destra e flettetevi sulla gamba sinistra. Spingete indietro il braccio destro in modo da poter guardare il soffitto da sotto il braccio.
Respirate profondamente in questa posizione flettendo un po’ di più il busto ad ogni espirazione; ritornate poi nella posizione di partenza e ripetete dall’altro lato.
Tornati nella posizione di partenza, flettete il busto in avanti, come se voleste appoggiare l’addome a terra: ad ogni espirazione cercate di andare un po’ più avanti. Lentamente tornate nella posizione di partenza ed, espirando, sciogliete la posizione delle braccia.

(Hai letto l’articolo sugli esercizi Makko-Ho?)

Il meridiano del Ministro del Cuore corrisponde, anatomicamente, al pericardio, la membrana che circonda e protegge il cuore. Ed infatti anche dal punto di vista energetico il Ministro protegge il meridiano del Cuore. L’energia di questo meridiano ci dà la capacità di mantenere la calma nei momenti di agitazione e accompagna i nostri momenti di gioia e di tristezza consentendoci di vivere e comunicare le nostre emozioni.
Il meridiano del Triplice Riscaldatore, a differenza degli altri undici meridiani tradizionali, non è correlato ad un organo specifico, ma ha una funzione estremamente importante: riscalda e protegge il corpo.

Makko-Ho, esercizio E: Ministro del Cuore e Triplice Riscaldatore (Elemento Fuoco Supplementare)

Makko Ho Esercizio E

Makko Ho – Esercizio E

Seduti, gambe incrociate. Incrociate anche le braccia appoggiando il palmo delle mani sul ginocchio opposto. Espirando flettete il busto in avanti, tenendo le braccia il più distese possibile e spingendo le mani verso l’esterno. Fate alcuni respiri in questa posizione e ad ogni espirazione cercate di allontanare sempre di più le mani dal corpo e avvicinare la fronte a terra. Durante un’espirazione sollevatevi e ripetete una seconda volta incrociando braccia e gambe nell’altro senso.

(Hai letto l’articolo sugli esercizi Makko-Ho?)

Il meridiano della Vescica regola, insieme ai Reni, la funzione di purificazione del corpo. Governa inoltre il sistema delle ghiandole ormonali ed influenza la capacità di agire con energia e risolutezza di fronte alle vicende della vita. Il meridiano dei Reni lavora in coppia con quello della Vescica ed è la sede dell’energia vitale di base che ci consente di fronteggiare lo stress.

Makko-Ho, esercizio D: Vescica Urinaria e Reni (Elemento Acqua)

Makko Ho Esercizio D

Makko Ho – Esercizio D

Seduti a terra con la schiena dritta e le gambe distese e parallele tra loro. Stendere le braccia verso l’alto con il palmo rivolto all’interno (uno di fronte all’altro). Espirando andate in avanti con il busto facendo partire il movimento dal bacino. Spingete il tronco e le braccia in avanti come se voleste andare a toccare qualcosa che è oltre i vostri piedi.
A seconda di dove arrivano le mani, senza forzare, afferrate i piedi o la gamba.
Respirate profondamente e ad ogni espirazione, senza piegare le ginocchia, cercate di andare un po’ più avanti.
Espirando, dopo un paio di minuti, tornate alla posizione iniziale.

Il mio libro di YI JING (I Ching)

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti ad altri 3.120 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, Numerologia Orientale e Feng Shui

  • "Cambiare casa?" #IChing #Esagramma 16 e 55
    Marianna chiede all’I Ching, il Libro dei Mutamenti: “Cambiare casa può essere un fattore positivo nella mia vita?” L’esagramma calcolato è il 16 Il Fervore ䷏ con la 1^ e la 3^ linea mutanti che danno luogo come esagramma risultante al 55 L’Abbondanza ䷶. Notiamo che il trigramma inferiore, la Terra ☷, rappresenta proprio la casa […]
  • Numerologia dell’I Ching e Feng Shui per non vedenti
    I programmi di sintesi vocale utilizzati dai non vedenti per la lettura dei testi non interpretano i caratteri speciali associati ai Trigrammi e dell’I Ching e questo può rendere difficile l’utilizzo delle tabelle e degli schemi simbolici che sono alla base della Numerologia Orientale. Fortunatamente, gli 8 Trigrammi sono associati ai 9 Numeri per cui […] […]
  • #IChing #Esagramma 25, La Spontaneità, L’Innocenza (L’Inaspettato), immagine
    I Ching, Esagramma ䷘ 25 L’Innocenza (L’Inaspettato) 无妄 Wu Wang Leggi l’articolo “Sii spontaneo!”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • E se i Maya avessero voluto dire 2021 invece di 2012?
    Riporto un vecchio articolo del 2012 sulla “fine dei tempi” perché sembra essere tornato inopinatamente attuale. INVISIBLE LANDSCAPE DI TERENCE E DENNIS MCKENNA I Ching e 2012: la “fine del tempo”? Cosa succederà il 21 dicembre 2012, data culminante del calendario Maya e “punto zero” dell’onda temporale calcolata a partire dagli esagrammi dell’I Ching? Teren […]
  • Previsioni numerologiche per il 2021 con la #Numerologia dello #IChing #Ki9Stelle #Astrologia del #FengShui #BaGua #LuoShu
    Esaminiamo i principali influssi numerologici per il 2021 per ognuno dei 9 Numeri Energetici Personali calcolati secondo il metodo delle Stelle Volanti dei 9 Palazzi. Il 1° Numero Energetico personale è il più importante e dipende dall’anno di nascita che troverete indicato nella lista riportata qui di seguito. Per maggiori dettagli sulla Numerologia dell’I […]
  • Perchè i draghi esistono #IChing #Esagramma 1, il Creativo
    “Le persone che negano l’esistenza dei draghi vengono spesso mangiate dai draghi. Dall’interno.” (Ursula K. Le Guin) In realtà, i draghi esistono e sono sempre esistiti, se no l’I Ching, il Libro dei Mutamenti non ne farebbe certamente cenno. Narra infatti lo Zuo Zhuan, un commentario del classico confuciano “Annali delle primavere e degli autunni” […] […]
  • #IChing: l’Esagramma del Natale: ䷗ 24 Il Ritorno (La Svolta)
    L’Esagramma dell’I Ching, il Libro dei Mutamenti, associato al Natale è il numero 24 ䷗ Il Ritorno (La Svolta) 復 Fu. In corrispondenza al solstizio d’inverno, il momento più buio dell’anno, si celebra il ritorno della luce. Non a caso è il periodo del Natale. L’unica linea Yang, luminosa, nascosta nella profondità dello Yin, oscuro, […]
  • #IChing #Esagramma 24, Il Ritorno, La Svolta (l’Esagramma del solstizio d’inverno), immagine
    I Ching, Esagramma ䷗ 24 Il Ritorno (La Svolta) 復 Fu Leggi l’articolo “Tornerà da me?”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • “Il nostro caro angelo” secondo lo #IChing #Esagramma 2 e 45
    Mi è capitato, tempo fa, di riascoltare alla radio “Il nostro caro angelo” di Lucio Battisti e di trovarne il testo, come sempre, incomprensibile, per cui ho interrogato l’I Ching chiedendo il significato della canzone. Il responso è stato l’Esagramma 2, il Ricettivo, che muta nell’Esagramma 45, la Raccolta. (Leggi la discussione del responso…)
  • “Quale peso dare all’esteriorità?" #IChing #Esagramma 16 e 34
    Roberto chiede all’I Ching, il Libro dei Mutamenti: “Quale peso devo dare all’esteriorità in questo momento della mia vita?“. Il responso dell’oracolo è stato l’esagramma ䷏ 16 Il Fervore (L’Entusiasmo) che muta nell’esagramma ䷡ 34 La Potenza del Grande (Grande Forza). Abbiamo esaminato le carte di Perrottet associate ai due esagrammi. In entrambi i casi […] […]

Blog Stats

  • 617.319 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: