Il Centro Tao Network e Shin Sei Shiatsu Academy, nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu Professionali, sono lieti di presentare:

“SHIATSU CON I DISABILI: IL CORPO E LA MENTE”
con Elvira De NucciValter Vico
Savona, 2 e 3 novembre 2019
Orario: 10-13, 14-18
20 Punti Ecos

L’idea di questo seminario nasce dalla mia ormai quasi ventennale esperienza nel trattamento di neonati, adulti ed anziani ritenuti disabili dal punto di vista fisico o psichico. Un’esperienza di vita che ha cambiato radicalmente la mia visione del mondo, oltre che il mio modo di percepire, di intendere e di praticare lo Shiatsu.

Nell’ambito del corso esamineremo le problematiche specifiche e le tecniche di trattamento particolari con cui approcciare le abilità e le disabilità di una persona (e di chi si prende cura di lei), però l’obiettivo principale è quello di sviluppare il “giusto” atteggiamento (di presenza, di rispetto e di ascolto) nei confronti del ricevente, indipendentemente dalle sue prestazioni atletiche e dal suo quoziente intellettivo. Lo scopo fondamentale dello Shiatsu è quello di sostenere le abilità e l’energia vitale di ogni persona, qualunque sia la sua condizione. Frequentare il corso ci renderà più “abili” nel sostenere le abilità di TUTTI i nostri riceventi.

Leggi il seguito di questo post »

Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta:

SHIATSU & RIFLESSOLOGIA DELLA MANO
Torino, 19 e 20 ottobre 2019
con Valter Vico
21 Punti Ecos

La Riflessologia della Mano si integra molto bene con lo Shiatsu e trovo che il metodo e la mappa riflessa di Fitzgerald si dimostrino particolarmente utili quando nel mio lavoro desidero sintonizzare maggiormente sul livello emozionale.

Leggi il seguito di questo post »

Tutti parlano dello Shiatsu, ma pochi lo conoscono: attenzione, in particolare, a chi ti propone “massaggi ShiatZu” o “terapia Shatsu” o “massaggi Shatzu rilassanti anti-stress”, se non, addirittura, “poltrone Sciatzu”…

Lo Shiatsu: una grande Arte per la Salute

Lo Shiatsu non è un massaggio, né una terapia, né un trattamento estetico, né, tanto meno, una poltrona, ma un’arte energetica per la salute ed il benessere che combina la semplicità del tocco con tecniche sofisticate di manipolazione, l’approccio rispettoso e progressivo con la conoscenza dell’antico sapere dell’Oriente, la capacità di ascoltare il linguaggio del corpo e quella di andare in profondità.

Il modo migliore per conoscere lo Shiatsu è provarlo praticamente per sentirne i benefici effetti su di sè, ma come essere sicuri di rivolgersi a professionisti preparati, esperti e qualificati? Chiedi all’Operatore Shiatsu quale è stata la sua formazione professionale, se ha superato l’esame selettivo del Registro Italiano Operatori Shiatsu e se mantiene un costante aggiornamento professionale secondo i criteri qualitativi della Federazione Italiana Shiatsu.

Continua a leggere l’articolo >>

Valter Vico

Trattamenti Shiatsu su appuntamento a Torino: 333.26.90.739

ViVa_logo_04_Med

L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

Dall’inizio della vita, fino alla terza età. Lo shiatsu, antica disciplina del benessere di origine orientale, secondo gli esperti può contribuire già prima della nascita, in gravidanza, ad alleviare alcuni disturbi, tra i quali la nausea, il mal di schiena. Per Gianpiero Brusasco, operatore Fisieo (Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori), che si occupa di Shiatsu e gravidanza, può “aiutare le mamme a stabilire un legame con il bimbo che portano in grembo, e a superare la paura del parto”, facilitando in parte l’induzione tanto che in alcune città vengono organizzati anche dei corsi per le ostetriche.

Aiuta anche contro la depressione post parto, per l’allattamento, e può essere praticato anche sul bimbo: il trattamento dura meno, spesso dai 5 ai 25 minuti, e gli allungamenti sono utili per favorire lo sviluppo fisico del piccolo, facilitandone i movimenti nei diversi stadi di crescita. Oltre che a poter essere praticato sia da ragazzi che da adulti, sembra essere anche parte di una ricetta per la longevità. Quella dello shiatsu è una ‘spinta gentile’ che come spiega Renato Zaffina, presidente della Fisieo, “aiuta non solo ad allungare la vita ma ad ‘allargarla’”.

Leggi l’articolo completo sul sito dell’ANSA…

Il settimanale L’Espresso, nell’ambito di un’inchiesta sullo Shiatsu negli ospedali, mi ha intervistato, assieme ad altri colleghi, per la mia esperienza di utilizzo dello Shiatsu in ambito sociale e sanitario con i neonati prematuri, gli anziani con malattie degenerative, gli autistici ed i disabili psichici.
Leggi l’articolo completo de “L’Espresso” in formato pdf >>>

Espresso 2014 09 - Intervista Valter Vico 1

Lo Shiatsu nasce da un gesto molto intimo: il tocco.
Gian Luigi Cislaghi, operatore presso l’Hospice della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, spiega a Vivere sani, Vivere bene la sua utilità per le persone con il Parkinson.
Nell’ambito di una terapia multidisciplinare infatti, lo Shiatsu è efficace per educare a un rilassamento progressivo, molto desiderato e ricercato dai parkinsoniani

La filosofia occidentale dovrebbe ritrovare l’equilibrio tra le idee e il corpo, tra il pensare e l’agire ritornando alle proprie radici greche, in particolare a quelle di Eraclito e di Epicuro. Questa direzione, nell’Europa contemporanea, è stata indicata con forza da Nietzsche, ma la sua è rimasta una testimonianza drammaticamente fallita.

Non c’è dubbio che in Oriente questo equilibrio è invece perdurato a lungo ed è ancora presente, anche se appare sempre più minacciato da alcuni modelli di pensiero e di azione importati dall’Occidente. È tuttavia da precisare che si è sviluppato (e si sta ancora sviluppando) un movimento in senso contrario, ossia un diffuso influsso di conoscenze e di pratiche orientali nelle culture occidentali (ovviamente con i rischi di superficialità e di commercializzazione che comportano simili trasposizioni).

Sorgente: Equilibrio tra idee e corpo: Giangiorgio Pasqualotto sulle filosofie d’Oriente

di Michael J. Shea, Ph.D.

Il termine “guarigione spirituale” viene usato per descrivere casi di guarigione fisica che non possono essere adeguatamente spiegati dalla comunità medica.
Una vasta gamma di tecniche e pratiche sono associate alla guarigione spirituale, ivi comprese l’imposizione delle mani, l’invocazione dell’aiuto di spiriti-guida o di anime di antenati (stregoneria, sciamanesimo), la somministrazione di pozioni magiche o benedette, l’applicazione di alcune forme di concentrazione mentale per “scacciare” il dolore con la volontà.
La guarigione spirituale ha attraversato varie forme nel corso degli anni ed ha preso varie denominazioni: guarigione psichica, imposizione delle mani, guarigione attraverso la consapevolezza, guarigione paranormale, magnetizzazione e guarigione mentale.
Oggi i campi della guarigione spirituale comprendono diverse pratiche. Leggi il seguito di questo post »

È in linea il nuovo numero della rivista Shiatsu News (il periodico della Federazione Italiana Shiatsu Insegnanti e Operatori). È  possibile scaricarla oppure leggerla on line.

di Germana Fruttarolo

L’essere umano viene dall’infinito e all’infinito ritorna, attraverso una fase materiale.
In questa fase di fisicità l’uomo si trova preso tra due poli antitetici: il Cielo a la Terra. Da un lato c’è la forte necessità di essere radicati e strettamente collegati con la natura che ci crea e ci nutre, dall’altro il bisogno di tendere verso l’alto, verso l’infinito. Ciò crea le opposizioni cielo/terra, materia/spirito, corpo/anima.

sumo 01

Leggi il seguito di questo post »

Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos  teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta:

SHIATSU & ANPUKU
Torino, sabato 16 novembre 2019
con Valter Vico
10 Punti Ecos

L’Anpuku è il trattamento giapponese tradizionale dell’addome, l’Hara, che è considerato il centro della vitalità, della volontà e della coscienza.

Leggi il seguito di questo post »

ANPUKU

按腹

Anpuku 按腹: tecnica di pressione sul ventre che, essendo presente fra i metodi manuali riportati dal Nei Jing Su Wen, è stata particolarmente sviluppata in Giappone nello Shiatsu, e nella quale si procede simultaneamente alla diagnostica ed al trattamento. Leggi il seguito di questo post »

Il Centro Tao Network nell’ambito del Corso Master + Ecos teorico/pratico di specializzazione per Operatori Shiatsu presenta:

SHIATSU & TECNICHE FASCIALI
Torino, sabato 21 settembre 2019
con Valter Vico
10 Punti Ecos

La Fascia è il tessuto che circonda, contiene, separa e collega tutti gli organi del corpo. È essa stessa un unico organo, che si estende in tutto il corpo, che assomiglia ad un unico lenzuolo drappeggiato, dotato di specifici punti di ancoraggio, caratterizzato da un’alta conduttività elettrica e ritenuto il supporto fisico della rete dei meridiani energetici.

Il corso è eminentemente pratico e le tecniche che impareremo sono semplici ma straordinariamente efficaci, oltre che prioritarie e basilari rispetto a qualunque altro intervento successivo di riequilibrio energetico più di dettaglio, perché operano a livello del tutto generale consentendo il rilascio delle restrizioni della Fascia che interferiscono con il movimento generale dell’energia vitale.

Sono metodi dolci, progressivi e rispettosi, basati sull’ascolto, che richiedono grande sensibilità e che operano con prese avvolgenti e leggere, mobilizzazioni fluide e stiramenti delicati effettuati sui punti e sulle zone che consentono di sintonizzarsi al meglio con il movimento della Fascia e di renderlo più armonico.

“Da quando applico queste tecniche l’efficacia dei miei trattamenti è sensibilmente migliorata.”

Leggi il seguito di questo post »

Ovviamente in un laboratorio di gioco-shiatsu gli obbiettivi a cui tendere coi bambini non sono quelli di insegnare loro gli aspetti tecnici della pratica, bensì di educare attraverso proprio questa attenzione durante il contatto con i compagni, alla concentrazione, all’ascolto delle proprie sensazioni, a scoprirle attraverso il contatto dell’altro, a riconoscerle legate alle proprie emozioni e magari, proprio grazie a questo legame col corpo , poter acquisire nuovi strumenti per gestirle……in poche parole a gettare un semino prezioso di educazione alla consapevolezza!

(Leggi l’articolo completo sul sito www.shiatsuirte.it)

Il mio libro di YI JING (I Ching)

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 2.587 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, la Numerologia a Torino

  • Perchè l’I-Ching non è per tutti
    Sono molti i motivi per cui il Libro dei Mutamenti (I Ching, Yi Jing) è destinato a pochi: È difficile: proviene da una cultura distante ed arcaica ed è scritto in una lingua antica che nemmeno gli studiosi cinesi comprendono pienamente. È nato come strumento d’élite e tale rimane. Nell’antichità veniva usato dal sovrano per […]
  • #36Stratagemmi: “meglio ignoranti ma umili piuttosto che saggi e arroganti” #IChing #Esagramma ䷂ 3 La Difficoltà iniziale
    Stratagemmi delle guerre imperialistiche n. 27 Fingetevi sciocchi senza dare in escandescenze. Meglio fingersi ignoranti senza indulgere nella presunzione, piuttosto che saggi, agendo con arroganza. Mantenendo la calma, non dovete rivelare i vostri piani; è come quando il Tuono ☳ si cela fra le nuvole ☵. (da I 36 Stratagemmi, a cura di L.V. Arena, […]
  • YI JING (I Ching): è uscito il libro di Valter Vico
    È uscito il libro di Yi Jing (I Ching) di Valter Vico: “Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti”. Il Libro dei Mutamenti, lo Yi Jing (I Ching), è un libro antico ed enigmatico, un oracolo ed una guida di saggezza. Il testo viene spesso ritenuto difficile e misterioso, ma chi lo […]
  • #IChing #Esagramma ䷬ 45 La Raccolta: l’interpretazione psicologica di Ernst Bernhard
    I Ching di Ernst Bernhard – Una lettura psicologica dell’antico libro divinatorio cinese “Può un libro indicarci la via da seguire?” Esagramma ䷬ 45 La Raccolta 萃 Cui Necessità di raccogliersi intorno a un centro (un punto di vista, una persona concreta, il Sé, ecc.). O io mi identifico con un’idea superiore e raccolgo gli […]
  • “La Fiducia è una cosa seria” Ideogramma 孚 FU #IChing #Esagramma ䷼ 61 La Verità Interiore
    L’ideogramma 孚 fú mostra: l’artiglio di un uccello 爫 che protegge il figlio 子, oppure una mano 爫 posata sulla testa di un bambino 子. Significa: • fiducia, fede, sincerità, confidenza • verità, conformità, credibilità • connessione (con lo spirito) • prigioniero, ostaggio, preda Esagramma ䷼ 61 La Verità Interiore 中孚 Zhong Fu Sentenza: Verità […] […]
  • Come manipolare l’I-Ching
    Recentemente sono state trovate prove archeologiche di responsi oracolari manipolati nella remota antichità. Le “ossa di drago” erano state preparate ad arte in modo da fornire il risultato desiderato. Ciò è comprensibile perché in tutte le civiltà antiche l’oracolo era lo strumento principale utilizzato per decidere su tutte le questioni fondamentali a live […]
  • “Non c’è andata senza ritorno” #IChing #Esagramma ䷊ 11 La Pace nove al terzo posto
    Esagramma ䷊ 11 La Pace 泰 Tai Nove al terzo (posto significa): Non c’è un piano senza un declivio, non c’è un’andata senza un ritorno (invero sei nel punto di congiunzione tra il cielo e la terra). Sii determinato nelle difficoltà e non avrai macchia. Non rammaricarti di queste verità (e non dubitare della tua […]
  • “La forza della parola” #IChing #Esagramma 61 La Verità Interiore, nove al secondo posto
    Esagramma ䷼ 61 La Verità Interiore 中孚 Zhong Fu Nove al secondo (posto): Una gru richiama dall’ombra, il suo pulcino le risponde (perché invero è ciò che desidera dal profondo del cuore): “ho una coppa di buon (vino), io la condivido solo con te”. Sentenze Aggiunte: Il Maestro (Confucio) disse: Il nobile dimora nella sua […]
  • Per Nørgård – I Ching: Fire over Water #IChing #Esagramma ䷿ 64 Prima del Compimento
    Nel 1982 il compositore danese Per Nørgård, noto anche per aver in seguito composto la colonna sonora del film “Il pranzo di Babette”, premio Oscar 1987, ha dedicato all’I Ching il suo lavoro omonimo per sole percussioni. Questo brano è dedicato all’Esagramma ䷿ 64 Prima del Compimento 未濟 Wei Ji del Libro dei Mutamenti.
  • #IChing #Esagramma ䷟ 32 La Durata: “Fissare il responso e perseverare” – Stephen Karcher – Total I Ching, Myths for Changes
    Stephen Karcher Total I Ching, Myths for Changes Esagramma ䷟ 32 恆 Heng Fissare il responso / Perseverare Continuare, durare; costante, consistente, durevole; che sa rinnovarsi; una coppia sposata stabile. MITI PER IL CAMBIAMENTO: LA STORIA DEL TEMPO La sentenza dell’oracolo: La Via del marito e della moglie deve durare fino alla fine. Accettalo ed […] […]

Blog Stats

  • 557.880 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: