Shiatsu e volontariato

Lo Shiatsu, per sua natura e per le sue caratteristiche di contatto profondo, ma graduale e rispettoso, consente di stabilire un canale di comunicazione “speciale” con chi è in difficoltà, di sostenere la vitalità della persona e di valorizzare le sue risorse attraverso la presenza, l’attenzione, la fiducia ed il supporto. Per questo Shiatsu e volontariato vanno così bene insieme e lo Shiatsu è sempre più diffuso e richiesto in ambito sociale e sanitario. Ne possono beneficiare tutte le  categorie “deboli”: bambini, anziani, disabili, emarginati, ma anche i famigliari e gli operatori del settore socio-sanitario che portano quotidianamente il peso dell’altrui sofferenza.

Shiatsu: contatto vitale
Shiatsu: contatto vitale

Nel 2000 è iniziata, e prosegue tuttora, a Moncalieri, in provincia di Torino, la collaborazione fra un gruppo di  Operatori Shiatsu della Federazione Italiana Shiatsu e  l’Associazione CO.V.A.O. (Coordinamento Volontari Assistenza Ospedaliera) per portare lo Shiatsu in ospedale e nelle strutture sociali con gli anziani, con i disabili e con i neonati prematuri, ma anche con i famigliari dei malati, i volontari ed il personale ospedaliero.

Queste sono le strutture presso le quali operiamo ed abbiamo operato:

  • il Reparto di Neonatologia dell’Ospedale “Santa Croce” di Moncalieri (TO)
  • il Centro per Anziani “Casa Elisa Vitrotti” di Moncalieri (TO)
  • la Residenza Sanitaria Assistenziale per Anziani  “Latour” di Moncalieri (TO)
  • il Centro Diurno per Disabili Psichici “Colombetto” di Moncalieri (TO)

Per tutti gli Operatori Shiatsu coinvolti si tratta di un’esperienza di grande valore umano e di crescita professionale. La collaborazione con una solida Associazione di Volontariato inoltre consente di:

  • fare gruppo, sostenersi reciprocamente e scambiare esperienze
  • poter contare sui rapporti di fiducia e collaborazione consolidati con le strutture sanitarie ed assistenziali formalizzati da convenzioni operative con i vari enti comprensive della necessaria copertura assicurativa
  • partecipare gratuitamente a corsi di formazione specifici su argomenti extra Shiatsu utili per chi opera nel settore socio-sanitario ed contatto con i malati (tecniche di primo intervento, psicologia della sofferenza, problematiche delle persone affette da particolari patologie, ecc.)
  • accedere ai finanziamenti pubblici presentando progetti per la realizzazione di attività specifiche o per l’acquisizione di materiali ed attrezzature.

Il CO.V.A.O. (Coordinamento Volontari Assistenza Ospedaliera)  è un’Associazione di Volontariato apartitica, apolitica ed aconfessionale che opera da più di vent’anni nell’assistenza ospedaliera e domiciliare sul territorio di Moncalieri e di altri comuni della Provincia di Torino.

La F.I.S. (Federazione Italiana Shiatsu) è l’Associazione Professionale Nazionale degli Operatori Shiatsu che dal 1990, attraverso un selettivo esame d’ammisione, garantisce la qualità degli Operatori Certificati iscritti al R.I.O.S. (Registro Italiano Operatori Shiatsu).

Per informazioni:

Covao, P.zza Stazione, 5 – Moncalieri. Tel. 011-644020.

Valter Vico (Coordinatore Gruppo Shiatsu Covao)

FIS
FIS
COVAO
COVAO

10 pensieri riguardo “Shiatsu e volontariato

  1. All’attività di volontariato con lo Shiatsu possono partecipare tutti i Soci della Federazione Italiana Shiatsu disponibili ad impegnarsi per almeno 2 ore settimanali per un minimo di 6 mesi.
    Sono inoltre benvenuti insegnanti esperti e qualificati di Yoga, Qi Gong, Tai Chi Chuan o Ginnastica Dolce.
    Ma anche chi non è esperto di Discipline Orientali può dare il suo contributo partecipando alle altre attività di assistenza ospedaliera e domiciliare del COVAO.
    Per informazioni: Covao, P.zza Stazione, 5 – Moncalieri. Tel. 011-644020.

  2. Per chi lo desidera, è possibile destinare la propria quota del 5 per 1000 al Covao semplicemente indicando nell’apposito riquadro della dichiarazione dei redditi il codice fiscale dell’Associazione Covao: 94008990015.

  3. Segnalo un interessante articolo da titolo “Le mani che curano“, pubblicato il 2 luglio 2009 sul supplemento Salute del quotidiano La Repubblica, che tratta di importanti esperienze di volontariato con lo Shiatsu in ambito oncologico e nelle carceri.

    Leggi l’articolo: pagina 1, pagina 2, pagina 3, pagina 4.

  4. Una raccolta di articoli sulle esperienze di volontariato Shiatsu a cui abbiamo preso parte.

    Esperienze di Shiatsu e volontariato a Torino:

    https://wshiatsu.wordpress.com/lo-shiatsu-a-torino/shiatsu-volontariato-torino/

    Shiatsu con disabili psichici:

    “Incontri ravvicinati del V tipo, ovvero come ho toccato gli alieni”, articolo della rivista Shiatsu News
    http://www.shiatsunews.com/numeri-2013/marzo_2013/sh39-web/index.html#/19/zoomed

    “Oggi ho fatto Shiatsu – Un’esperienza al centro diurno per disabili psichici”, articolo della rivista Shiatsu News
    http://www.shiatsunews.com/numeri-2010/settembre-2010/sh29-web/index.html#/23/zoomed

    Shiatsu con anziani disabili:

    “Shiatsu e anziani alla RSA Latour di Moncalieri”, articolo pubblicato sul numero del 30/1/2008 del settimanale “Il Mercoledì” di Moncalieri
    https://wshiatsu.wordpress.com/2009/02/06/shiatsu-anziani-torino/

    “Shiatsu e volontariato, la mia esperienza”, articolo della rivista Shiatsu News

    Fai clic per accedere a 14-volontariato-vico-marzo_2009.pdf

    “Shiatsu solidale”, raccolta fondi per progetti solidali di associazioni di cooperazione internazionale:

    Coopi
    http://www.centro-tao.it/2011/11/08/shiatsu-solidale-con-coopi-2611/
    http://www.centro-tao.it/2010/01/29/shiatsu-a-san-valentino/

    Mais
    http://www.centro-tao.it/2010/04/21/shiatsu-solidale-8-maggio/

    Amnesty International
    https://wshiatsu.wordpress.com/2010/11/17/trattamenti-shiatsu-x-amnesty-international-torino/

    Shiatsu per le popolazioni colpite da calamità naturali:

    “Tocchiamo il cuore dell’Abruzzo” per le popolazioni colpite dal terremoto
    http://volontariatofis.wordpress.com/

    “Tocchiamo il cuore del Veneto” per le popolazioni colpite dall’alluvione
    http://www.volontariatoshiatsuveneto.wordpress.com/

    “Lo Shiatsu ed il trauma dell’alluvione, la testimonianza di Maria”
    https://wshiatsu.wordpress.com/2011/01/28/shiatsu-trauma-alluvione-veneto/

    “Tocchiamo il cuore dell’Emilia” per le popolazioni colpite dal terremoto
    http://shiatsuemilia.wordpress.com/

    “Lode ai volontari dello SCIASSU”
    https://wshiatsu.wordpress.com/2013/05/31/volontariato-shiatsu-terremoto-emilia/

    Leggi anche:

    Il trattamento Shiatsu: come, dove, quando e perchè
    Intervista su Shiatsu e sanità
    “Cresce il numero degli infermieri contagiati dallo Shiatsu“
    “Corso di Shiatsu all’Ospedale Molinette di Torino“

  5. Qualche statistica sulle attività svolte a Moncalieri: a partire dal 2000 sono stati eseguiti più di 14.000 trattamenti Shiatsu!

    AMBITO: ANZIANI
    SEDE: Centro anziani comunale Casa Vitrotti, Moncalieri, TO
    PARTNER: FISieo – Covao (Coordinamento Volontari Assistenza Ospedaliera), Moncalieri
    DA: 2000
    A:oggi
    UTENTI: gli anziani che frequentano il centro, che è aperto a tutta la cittadinanza
    REFERENTI: responsabile della cooperativa che gestisce la struttura
    OPERATORI SHIATSU (NUMERO MEDIO): 4
    FREQUENZA: cicli di 5 trattamenti Shiatsu a rotazione (da ottobre a giugno)
    NUMERO TOTALE TRATTAMENTI ESEGUITI: 9000
    NUMERO TOTALE UTENTI TRATTATI: 400
    ATTIVITÀ COMPLEMENTARI: corsi introduttivi di Shiatsu per i volontari del Covao – corsi di Yoga, Qi Gong e Ginnastica Dolce per anziani
    NOTE:
    LINK:
    https://wshiatsu.wordpress.com/lo-shiatsu-a-torino/shiatsu-volontariato-torino/

    AMBITO: NEONATI PREMATURI
    SEDE: Reparto di Terapia Intensiva Neonatale, Ospedale Santa Croce, Moncalieri, TO
    PARTNER: FIS – Covao (Coordinamento Volontari Assistenza Ospedaliera), Moncalieri
    DA: 2001
    A:2004
    UTENTI: neonati prematuri e grandi prematuri – altri neonati lungodegenti
    REFERENTI: primario di Pediatria, caposala, coordinatrice dei Fisioterapisti
    OPERATORI SHIATSU (NUMERO MEDIO): 1
    FREQUENZA: 2-3 trattamenti settimanali per tutto il periodo della degenza (mediamente 3 mesi)
    NUMERO TOTALE TRATTAMENTI ESEGUITI: 1500
    NUMERO TOTALE UTENTI TRATTATI: 60
    ATTIVITÀ COMPLEMENTARI: minicorsi di Shiatsu e di addestramento al contatto per i genitori dei neonati degenti
    NOTE: i trattamenti ai neonati ed, a maggior ragione, ai prematuri, sono molto più brevi e frequenti di quelli praticati tipicamente agli adulti
    LINK:
    https://wshiatsu.wordpress.com/lo-shiatsu-a-torino/shiatsu-volontariato-torino/

    AMBITO: ANZIANI DISABILI
    SEDE: Residenza Sanitaria Assistenziale per anziani Latour, Moncalieri, TO
    PARTNER: FISieo – Covao (Coordinamento Volontari Assistenza Ospedaliera), Moncalieri
    DA: 2005
    A: oggi
    UTENTI: anziani disabili, spesso affetti da malattie degenerative, residenti nella struttura o utenti dell’annesso Centro Diurno – Ricoveri di sollievo per anziani reduci da importanti interventi chirurgici
    REFERENTI: coordiantore dei Fisioterapisti
    OPERATORI SHIATSU (NUMERO MEDIO): 3
    FREQUENZA: trattamenti Shiatsu settimanali per tutto il periodo di degenza
    NUMERO TOTALE TRATTAMENTI ESEGUITI: 2400
    NUMERO TOTALE UTENTI TRATTATI: 50
    ATTIVITÀ COMPLEMENTARI: corso di tecniche antistress e di rilassamento per il personale – corso introduttivo di Shiatsu per il personale
    NOTE:
    LINK:
    “Shiatsu e anziani alla RSA Latour di Moncalieri”, articolo pubblicato sul numero del 30/1/2008 del settimanale “Il Mercoledì” di Moncalieri
    https://wshiatsu.wordpress.com/2009/02/06/shiatsu-anziani-torino/
    “Shiatsu e volontariato, la mia esperienza”, articolo della rivista Shiatsu News

    Fai clic per accedere a 14-volontariato-vico-marzo_2009.pdf

    AMBITO: DISABILI PSICHICI
    SEDE: Centro Diurno Educativo Colombetto, Moncalieri, TO
    PARTNER: Centro Tao Network – Cooperativa Valdocco
    DA: 2009
    A: oggi
    UTENTI: disabili psichici spesso portatori anche di disabilità fisica
    REFERENTI: responabile della struttura, educatrici referenti degli utenti trattati
    OPERATORI SHIATSU (NUMERO MEDIO): 2
    FREQUENZA: trattamenti Shiatsu settimanali sulla base di cicli annuali definiti in base al piano educativo di ogni singolo utente
    NUMERO TOTALE TRATTAMENTI ESEGUITI: 1200
    NUMERO TOTALE UTENTI TRATTATI:20
    ATTIVITÀ COMPLEMENTARI: corso introduttivo di Shiatsu per gli anziani del quartiere a cui ha partecipato un’utente accompaganta dall’educatrice
    NOTE:
    LINK:
    “Incontri ravvicinati del V tipo, ovvero come ho toccato gli alieni”, articolo della rivista Shiatsu News
    http://www.shiatsunews.com/numeri-2013/marzo_2013/sh39-web/index.html#/19/zoomed
    “Oggi ho fatto Shiatsu – Un’esperienza al centro diurno per disabili psichici”, articolo della rivista Shiatsu News
    http://www.shiatsunews.com/numeri-2010/settembre-2010/sh29-web/index.html#/23/zoomed

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.