You are currently browsing the category archive for the ‘autotrattamento’ category.

Leggi il seguito di questo post »

La vecchiaia non è una malattia, ma una fase dell’esistenza che può dare grande gioia ed in cui ci si può preparare a lasciar andare poco per volta gli attaccamenti e le preoccupazioni.
Personalmente, per molti anni, ho avuto l’opportunità e il privilegio di portare lo Shiatsu alle persone anziane ricoverate in RSA ed osservarne come un trattamento Shiatsu attento e delicato possa dare sollievo in ogni fase dell’esistenza.

Leggi il seguito di questo post »

La Riflessologia della Mano si integra molto bene con lo Shiatsu e si dimostra particolarmente utile per armonizzare il livello emozionale.

L’autotrattamento della mano è molto pratico perché si può effettuare ovunque e non richiede nessun prodotto o attrezzatura particolare. Si può lavorare a secco e senza fare uso di oli o creme, ma potete anche spalmare (una piccola quantità) della vostra crema idratante preferita, in particolare se la pelle è molto secca.

Leggi il seguito di questo post »

L’Auto-Shiatsu è un percorso di sviluppo personale, ricerca, scoperta, salute e divertimento attraverso l’auto-trattamento dei meridiani e dei punti, esercizi di respirazione e rilassamento, lo Shiatsu per la famiglia e con gli amici, la visione energetica e i rimedi naturali.

Leggi il seguito di questo post »

L’Anpuku è il trattamento giapponese tradizionale dell’addome, Hara, che è considerato il centro della vitalità, della volontà e della coscienza.

Le moderne ricerche sul sistema nervoso danno ragione alla tradizione orientale e confermano che la zona addominale è la sede di un processo di elaborazione inconscio capace di influire sul nostro modo di pensare e agire. Infatti studi scientifici hanno dimostrato che il processo digestivo è regolato dai neuroni presenti nella zona addominale in quantità persino superiore a quelli presenti nel cervello. Questo fa sì che gli sbalzi d’umore influiscano sul processo digestivo e viceversa, con effetti sui diversi piani dell’essere.

Leggi il seguito di questo post »

di Gianpiero Brusasco

Auto-shiatsu a distanza

[…] Ho avuto modo di sperimentare le potenzialità dell’insegnamento dell’auto-shiatsu fin dall’inizio della mia carriera. Infatti quando lo shiatsu è arrivato in Italia, era prevalentemente praticato come auto-shiatsu nelle palestre di arti marziali, dai monaci zen, dai salutisti. Quindi chi come me ha iniziato a conoscerlo agli albori della disciplina, l’ha provato su di se come forma di meditazione corporea.
Ho sempre avuto l’idea di praticarlo a distanza, guidando delle lezioni; quindi pochi giorni fa ho partecipato ad una lezione della mia collega Nadia Simonato (Self-shiatsu).
Sono stato piacevolmente sorpreso da quanto siano state apprezzate le lezioni online. All’inizio ero un pò titubante perché pensavo che il contatto fosse la parte più importante dello shiatsu. Tuttavia il contatto non è solo fisico ma con un cliente affezionato può essere necessario mantenere un ‘contatto’ a distanza, come questa emergenza ci ha insegnato ad apprezzare. Aiutare una persona ad ascoltarsi, essere empatici, essere un coach, può includere anche un accompagnamento a distanza sfruttando un ambiente familiare e rilassato (aspetto imprescindibile).
Un buon modo per entrare in relazione con la persona attraverso un incontro online è fare da specchio, come recitano i migliori manuali di counseling.

Leggi il seguito di questo post »
Leggi il seguito di questo post »

Panico e svenimenti pre-interrogazioni, il preside introduce mezzora di esercizi di rilassamento con le tecniche orientali per ritrovare la serenità. «Sembrano spavaldi, ma in realtà non sono abituati a reggere le frustrazioni»

Sorgente: Studenti e ansia da compito. Al liceo Cornaro di Padova arriva lo shiatsu prima delle lezioni
Leggi il seguito di questo post »

Pubblico questo articolo di Germana Fruttarolo in sua memoria, perchè ci ricorda che, benché l’esistenza umana sia transitoria, tutto ritorna ciclicamente alla propria origine

MAL DI SCHIENA E CICLO VITALE: “OGNI MATTINO E’ L’INIZIO DI UNA NUOVA VITA”

L’energia, sappiamo, ha un movimento circolare. Basta osservare alcune cose su di noi o nel mondo che ci circonda per rendersene conto. L’energia che entra nel nostro corpo attraverso la “fontanella” sulla cima del capo crea la cosiddetta “rosa” nella capigliatura. Se si riempie un lavello d’acqua e poi si toglie il tappo, si formerà un vortice nell’acqua che scende. I fossili hanno lasciato impronte antichissime nelle rocce, e la forma circolare, o meglio ellittica predominante. E non dimentichiamo la forma ellittica delle galassie. Leggi il seguito di questo post »

(Hai letto l’articolo sugli esercizi Makko-Ho?)

Il meridiano della Vescicola Biliare rappresenta l’aspetto esecutivo che pianifica e mantiene l’equilibrio del corpo e della psiche. L’energia della Vescicola Biliare regola la capacità di prendere decisioni e di assumersi responsabilità. L’energia del meridiano del Fegato invece viene spesso paragonata, nei testi di medicina tradizionale cinese, a un generale: essa, con sguardo limpido, mantiene l’ordinamento interno del corpo e ci consente di pianificare e vedere con chiarezza. Uno squilibrio in questo meridiano può essere la causa di un temperamento insofferente e facilmente irascibile.

Makko-Ho, esercizio F: Vescicola Biliare e Fegato (Elemento Legno)

Makko Ho Esercizio F

Makko Ho – Esercizio F

Seduti, gambe tese e divaricate al loro massimo. Stendete le braccia verso l’alto, ruotate il busto verso la gamba destra e flettetevi sulla gamba sinistra. Spingete indietro il braccio destro in modo da poter guardare il soffitto da sotto il braccio.
Respirate profondamente in questa posizione flettendo un po’ di più il busto ad ogni espirazione; ritornate poi nella posizione di partenza e ripetete dall’altro lato.
Tornati nella posizione di partenza, flettete il busto in avanti, come se voleste appoggiare l’addome a terra: ad ogni espirazione cercate di andare un po’ più avanti. Lentamente tornate nella posizione di partenza ed, espirando, sciogliete la posizione delle braccia.

(Hai letto l’articolo sugli esercizi Makko-Ho?)

Il meridiano del Ministro del Cuore corrisponde, anatomicamente, al pericardio, la membrana che circonda e protegge il cuore. Ed infatti anche dal punto di vista energetico il Ministro protegge il meridiano del Cuore. L’energia di questo meridiano ci dà la capacità di mantenere la calma nei momenti di agitazione e accompagna i nostri momenti di gioia e di tristezza consentendoci di vivere e comunicare le nostre emozioni.
Il meridiano del Triplice Riscaldatore, a differenza degli altri undici meridiani tradizionali, non è correlato ad un organo specifico, ma ha una funzione estremamente importante: riscalda e protegge il corpo.

Makko-Ho, esercizio E: Ministro del Cuore e Triplice Riscaldatore (Elemento Fuoco Supplementare)

Makko Ho Esercizio E

Makko Ho – Esercizio E

Seduti, gambe incrociate. Incrociate anche le braccia appoggiando il palmo delle mani sul ginocchio opposto. Espirando flettete il busto in avanti, tenendo le braccia il più distese possibile e spingendo le mani verso l’esterno. Fate alcuni respiri in questa posizione e ad ogni espirazione cercate di allontanare sempre di più le mani dal corpo e avvicinare la fronte a terra. Durante un’espirazione sollevatevi e ripetete una seconda volta incrociando braccia e gambe nell’altro senso.

Il mio libro di YI JING (I Ching)

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti ad altri 3.195 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, Numerologia Orientale e Feng Shui

  • “Devi essere più spontaneo ed esprimere le tue emozioni” #IChing #Esagramma 25 L’Innocenza (L’Inaspettato)
    Chi non si è mai sentito dire “devi essere più spontaneo ed esprimere le tue emozioni”? Recuperare la propria spontaneità originaria è una ricerca difficile e faticosa.  Saper improvvisare è un’arte da coltivare con dedizione, impegno, studio e pratica costante. Questi sono alcuni dei temi trattati dall’Esagramma ䷘ 25 L’Innocenza (L’Inaspettato), 无妄 Wu Wang, […]
  • #IChing #Esagramma 31, L’Unione, La Stimolazione (La Domanda di Matrimonio), immagine
    I Ching, Esagramma ䷞ 31 L’Unione, La Stimolazione (La Domanda di Matrimonio) 咸 Xian Leggi l’articolo “Prendere o non prendere moglie?”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • Come andare d’accordo con gli altri #IChing #Esagramma 13
    I CHING – Esagramma ䷌ 13 Intendersi con le persone (L’Associazione fra gli uomini) Immagine: Il Cielo ☰ assieme col Fuoco ☲ è l’immagine dell’Intendersi con le Persone: così il nobile classificando per categorie o per famiglie distingue le cose e i diecimila esseri. Una qualità del Fuoco ☲ è quella di saper distinguere le […]
  • Lo #IChing della medicina
    I presupposti per utilizzare l’I Ching nella pratica medica di Miki Shima Secondo la tradizione cinese i fondamenti dell’I Ching come sistema filosofico e divinatorio furono posti da Fu Xi, il più antico autore della cultura cinese, nel 3322 a.C. Si ritiene che gli otto gua o trigrammi, che sono i costituenti essenziali dei sessantaquattro […]
  • Qual è la Via? #TaoTeChing
    Dao De Jing (Tao Te Ching) 道德經Il Libro della Via e della Virtù Capitolo 1 道可道,非常道。名可名,非常名。無名天地之始;有名萬物之母。故常無欲,以觀其妙;常有欲,以觀其徼。此兩者,同出而異名,同謂之玄。玄之又玄,衆妙之門。 La strada che puoi percorrere non è la Via immutabile.Le parole che puoi pronunciare non sono il verbo assoluto.Non si può dire come siano stati generati il Cielo e la Terra,ma ha un nome la madre di ognuno dei […]
  • L’intelligenza che non funziona più #IChing #Esagramma 63, Dopo il Compimento #Baricco
    «Educhiamo i giovani a una situazione che poi, nella vita vera, quasi non si dà: gestire una realtà che resta ferma. Risolvere problemi che non cambiano regole. Trovare significati che sopravvivono inalterati a generazioni di umani completamente differenti. Lo vedete il culto della permanenza, l’ambizione a fermare il mondo, il bisogno di fermezza? Lo ricono […]
  • #IChing #Esagramma 30, L’Aderente (Il Fuoco), immagine
    I Ching, Esagramma ䷝ 30 L’Aderente (Il Fuoco) 離 Li Leggi l’articolo “Il Fuoco è femmina!”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • Il Romanzo dei Tre Regni (pdf)
    Il Romanzo dei Tre Regni (三国演义), uno dei grandi romanzi classici cinesi, ambientato nel II sec. d.C., narra le vicende del crollo della secolare Dinastia Han e delle lotte fra i tre regni che se ne spartirono le spoglie. Scarica il testo dal sito Chi-quadro (pdf o altri formati)…
  • Sondaggio: cos’è l’I Ching?
  • "La cavalla scalza" #IChing #Esagramma 23 Lo Sgretolamento e 15 La Modestia
    Maria è preoccupata per le condizioni di salute della sua cavalla che da molto tempo zoppica a causa di una grave infiammazione delle lamine della parete dello zoccolo. È sorprendente constatare come l’I Ching abbia descritto i passaggi principali di questa vicenda e come la persona, che non aveva pratica nella consultazione del Libro dei Mutamenti, riconosc […]

Blog Stats

  • 628.197 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: