L’Anpuku è il trattamento giapponese tradizionale dell’addome, l’Hara, che è considerato il centro della vitalità, della volontà e della coscienza.

Le moderne ricerche sul sistema nervoso danno ragione alla tradizione orientale e confermano che la zona addominale è la sede di un processo di elaborazione inconscio capace di influire sul nostro modo di pensare e agire. Infatti studi scientifici hanno dimostrato che il processo digestivo è regolato dai neuroni presenti nella zona addominale in quantità persino superiore a quelli presenti nel cervello. Questo fa sì che gli sbalzi d’umore influiscano sul processo digestivo e viceversa, con effetti sui diversi piani dell’essere.

L’Hara è il nostro baricentro fisico e mentale. Da esso parte il movimento armonico del corpo nel suo insieme e in esso si avvertono le emozioni che influenzano la mente.

Il trattamento diretto dell’Hara è tipico del massaggio tradizionale giapponese, o Anma, e prende il nome di ANPUKU, cioè palpazione dell’addome. Il suo obiettivo è smuovere la stagnazione del Ki, l’energia vitale. Ne consegue che l’Hara è considerato la zona elettiva d’intervento e la sua valutazione energetica il principio guida del trattamento. Si tratta di un’arte che si è sviluppata in Giappone e che non ha precedenti altrove.

Il corso è eminentemente pratico e le tecniche che impareremo sono semplici ma straordinariamente efficaci, oltre che prioritarie e basilari rispetto a qualunque altro intervento successivo di benessere o di riequilibrio energetico più di dettaglio, perché operano a livello del tutto generale sul centro del corpo e dell’energia vitale.

“Da quando applico queste tecniche l’efficacia dei miei trattamenti è sensibilmente migliorata.”

È un corso teorico/pratico di specializzazione orientato a fornire metodi e strumenti immediatamente utilizzabili.

Programma:

  • il concetto tradizionale di Hara (addome)
  • Anpuku: tecniche di autotrattamento di Hara ed esercizi da insegnare ai clienti
  • Anpuku: sequenze generali di trattamento con pressione, Kembiki (scuotimento) e impastamento
  • panoramica delle principali mappature di Hara e loro significato energetico:
    • secondo il Quadrato Magico del Luo Shu (Danza di Yu)
    • secondo il Nan Jing (testo canonico di Medicina Cinese)
    • secondo i Meridiani Tradizionale
    • secondo Masunaga
  • utilizzo combinato delle due mani (Mano Madre e Mano Figlia) nel lavoro su Hara
  • localizzazione e trattamento di alcuni dei principali Punti Energetici di Hara
  • tecniche di lavoro sui diaframmi e sulla respirazione
  • alcune tecniche di lavoro viscerale (fegato e intestino crasso)
  • cautele e controindicazioni
  • come inserire i metodi e le tecniche apprese nei propri schemi abituali di lavoro (sul lettino o sul futon, a seconda delle necessità specifiche)

Docente: Valter Vico

Chi: Estetiste, Operatori del Benessere, delle Discipline Bio Naturali e del settore socio-sanitario.

Dove: Centro Tao – Via Mombarcaro, 23 – Torino

Come: il corso è individuale, ciò consente la massima personalizzazione, a seconda delle proprie esigenze specifiche, e la verifica pratica immediata dell’applicazione pratica

Quando: su appuntamento (3 incontri di 90 minuti)

Perché: per acquisire una delle tecniche tradizionali più efficaci per il proprio benessere e per quello dei propri clienti

Info e iscrizioni

logo Scuola Tao
Ecco un esempio di alcune tecniche applicate

Quella dell’Operatore Shiatsu e dell’Insegnante di Shiatsu è una libera professione disciplinata dalla legge 4/2013