Per chi si avvicina alla medicina cinese, spesso uno dei concetti più difficili da capire appieno è quello di shen: questa parola, che spesso viene tradotta in modo riduttivo con “mente” o “spirito”, riunisce infatti in sé una serie di concetti che il nostro pensiero occidentale è sempre stato abituato a tenere separati.

Se esaminiamo il significato che è stato dato alla parola “shen” in cinese, vediamo innanzi tutto che ha tre diverse accezioni: ciò che anima la natura, la forza creante e motivante che la pervade la manifestazione esterna della vitalità della persona, che si esprime attraverso vivacità dello sguardo, brillantezza degli occhi, aspetto “sano e vitale” della lingua, chiarezza della parola, buona qualità dell’incarnato, presenza mentale… l’insieme delle funzioni “sottili” del corpo, legate a pensiero, sensazione, coscienza, emotività…

Leggi l’articolo completo: Shen: mente, psiche, emozioni in medicina cinese (Medicina Cinese News)