Il Tao genera l’Uno,
l’Uno genera il Due,
il Due genera il Tre,
il Tre genera i diecimila esseri.
(Tao Te Ching, XLII)

 

1 – UNITA’

Corpo, mente e spirito sono una cosa sola.
Lo Shiatsu lavora sul corpo (perché è più “facile”), ma agisce su tutto l’essere, compresa la sfera emozionale e spirituale.

2 – EQUILIBRIO

Tutte le cose ricercano l’equilibrio (la “giusta via di mezzo”) fra i poli opposti.
Ad esempio, la condizione fisica ideale consiste nell’essere tonici, ma rilassati.
Gli estremi, come la rigidezza o la debolezza, portano al disagio, al malessere e poi alla malattia.
Nello Shiatsu si lavora per tonificare dove c’è deficit o debolezza e per rilassare dove c’è rigidità o eccesso, in tal modo si favorisce la naturale tendenza dell’organismo all’autoguarigione.

3 – VITALITA’

La polarità genera la vita.
La vita è caratterizzata dal cambiamento e dal movimento.
Gli antichi cinesi parlano di energia vitale che permea tutto l’universo e scorre nel corpo umano come le correnti nell’oceano (le correnti esistono sicuramente, ma non si vedono ad occhio nudo) seguendo percorsi preferenziali (i meridiani) e creando gorghi (i punti).
Nello Shiatsu si opera su punti e meridiani con tecniche specifiche per favorire il libero fluire dell’energia vitale che consente di esprimere appieno tutta la propria vitalità.

10000 – DIVERSITA’

In natura nulla si ripete mai uguale.
Ogni essere umano è unico ed irripetibile.
Nello Shiatsu il trattamento non è mai standard, ma tiene conto delle specificità della persona e della sua condizione e delle sue necessità in quel particolare momento.

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu su appuntamento
333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

Lo Shiatsu è una forma di trattamento manuale di origine giapponese che si basa sulla visione integrale dell’essere umano che è tipica della antica sapienza orientale. Lo scopo dello Shiatsu è quello di consentirti di esprimere al meglio la tua energia per ritrovare o mantenere la tua miglior forma psico-fisica.