Un punto al giorno… (Vg14)

I Meridiani Meravigliosi spiegati da Domenico Bassi.

Un punto al giorno… VU67: Moxibustione in ostetricia all’ospedale #Moxa #MTC

Una delle più note, efficaci e studiate applicazioni della Moxibustione in Ostetricia: si scalda il punto di agopuntura VU67 sul dito piccolo del piede per favorire il rivolgimento del bambino che si presenta in posizione podalica. Continua a leggere “Un punto al giorno… VU67: Moxibustione in ostetricia all’ospedale #Moxa #MTC”

Un punto al giorno… (R2, il punto della “Paura di Amare”) #Shiatsu #AutoShiatsu

Un punto al giorno… (Vg24)

Ah AperolUn punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

Spesso la conoscenza dei punti energetici nasce dall’attenta osservazione e dalla comprensione del significato profondo dei gesti spontanei, come quello di colpirsi sulla fronte vicino all’attaccatura dei capelli per sollecitare la memoria, come faceva lo smemorato Tino Buazzelli, l’indimenticabile Nero Wolfe televisivo, nel noto Carosello del 1965:  “Un aperitivo? Ah, Aperol! Un nome che non si dimentica.“.

Il nostro eroe sollecita il punto energetico, shenting, “Corte dello Shen“, Vg24 o Du24, il punto numero 24 del Meridiano Straordinario Vaso Governatore, Du Mai.

Questo è il punto della memoria. Ma cosa sarebbe lo Shen che gli da il nome? Continua a leggere “Un punto al giorno… (Vg24)”

Un punto al giorno… (Vb21) #Shiatsu #AutoShiatsu

Atlante-Farnese1Un punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

Atlante, che regge il mondo sulle sue spalle con grande fatica, come possiamo vedere nell’immagine dell’Atlante Farnese, porta tutto il peso su di un Punto Energetico specifico: Pozzo nella spalla (Gb21 – Vb21 肩井 jīan jǐng), il punto 21 del Meridiano della Vescicola Biliare, che viene anche chiamato ” il Punto delle responsabilità“, perché è proprio lì che tendiamo a concentrare il carico psico-fisico dei nostri impegni e dei nostri incarichi quotidiani. Allora la muscolatura delle spalle si contrae e, a lungo andare diventa dolorante. D’altronde è proprio il punto su cui solitamente carichiamo i pesi quando dobbiamo trasportare fisicamente oggetti ingombranti. Ma è anche la zona su cui maggiormente si addensa il peso simbolico della vita quotidiana. Continua a leggere “Un punto al giorno… (Vb21) #Shiatsu #AutoShiatsu”

Un punto al giorno… (il Punto Dolente) #Shiatsu #AutoShiatsu

punto dolenteUn punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

C’è un punto che non è sulle mappe dei Meridiani Energetici, ma non per questo è meno importante, almeno per te e per il tuo Operatore Shiatsu: è il tuo Punto Dolente.

Sai perfettamente dove si trova, per cui non hai bisogno che nessuno ti dica come trovarlo. Continua a leggere “Un punto al giorno… (il Punto Dolente) #Shiatsu #AutoShiatsu”

Un punto al giorno… (Punti Shu/Yu)

Un punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici. Quali benefici potranno dare, allora, ben 36 punti?

I Punti Shu (Yu in giapponese) sono una serie di punti della schiena che riflettono lo stato degli organi interni e dei rispettivi meridiani e possono essere utilizzati per un trattamento generale di riequilibrio energetico.

La schiena e la colonna vertebrale rispecchiano il nostro orientamento nell’universo. Se la schiena è tonica, ma rilassata e la colonna dritta siamo in sintonia con la forza di gravità e ci muoviamo agevolmente ed armoniosamente nel mondo. Viceversa siamo curvi sotto il peso insostenibile della vita ed ogni cosa che facciamo è una fatica ed uno sforzo.

Non è certo necessario sottolineare quanto sia importante avere una schiena armonica come un violino ben accordato… Continua a leggere “Un punto al giorno… (Punti Shu/Yu)”

Un punto al giorno… (Vc6)

Un punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

Uno dei punti energetici più noti ed importanti è senz’altro qihai, “oceano di energia vitale“, il numero 6 del meridiano straordinario Vaso di Concezione (Vc6, Cv6 o Ren6), che si trova 2 dita sotto l’ombelico, in corrispondenza al centro di gravità del corpo fisico.

La nozione di “centro” è basilare in tutte le Discipline Orientali: si tratta del luogo in cui si può ricollegare alla propria “origine” ed entrare in connessione con la parte più profonda di sé.

Continua a leggere “Un punto al giorno… (Vc6)”

Un punto al giorno… (Vg20 e Vu2)

Il punto energetico "cento riunioni" (bai hui, Vg20) si trova alla sommità del capo, dove il pavone porta la cresta
Il punto energetico “cento riunioni” (bai hui, Vg20) si trova alla sommità del capo, esattamente dove il pavone porta la cresta

Il punto energetico "raccogliere bambù" (zǎn zhú, Vu2) si trova dove la foca ha le sopracciglia
Il punto energetico “raccogliere bambù” (zǎn zhú, Vu2) si trova esattamente dove la foca ha l’attaccatura delle sopracciglia

Per la rubrica “Un punto al giorno…”, in occasione dell’11/11/11 segnalo 1+1 = due punti energetici importanti trattati in un interessante articolo di Stefano Marcelli sui “punti morfogenetici”.

Leggi l’articolo sui punti morfogenetici sul sito www.geneticacupuncture.com

(Leggi anche gli altri articoli della serie “Un punto al giorno…”)

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu, corsi e consulenze
valter.vico@gmail.com

ViVa_logo_04_Med

 

Un punto al giorno… (Mc8)

Un punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

Uno dei punti energetici più noti ed importanti è senz’altro il numero 8 del Meridiano del Ministro del Cuore (MC8 o PC8). Il nome cinese del punto, che si trova nella zona più profonda del palmo della mano, è laogong, Palazzo del Lavoro.

Il Meridiano del Ministro del Cuore (detto anche Mastro del Cuore o Pericardio o Costrittore del Cuore), assieme a quello del Triplice Riscaldatore, è uno dei due meridiani che non sono associati con precisione ad un organo specifico, ma piuttosto ad una funzione. Quella del Ministro del Cuore è di regolare ed armonizzare l’espressione delle emozioni proteggendo il cuore dall’impatto potenzialmente pericoloso delle emozioni più forti. Continua a leggere “Un punto al giorno… (Mc8)”

Un punto al giorno… (Ic4)

Un punto al giorno non toglierà il medico di torno, ma… può dare grandi benefici.

Uno dei punti energetici più noti ed importanti è senz’altro il numero 4 del Meridiano di Grosso Intestino (Ic4 o Li4). Il nome cinese di questo punto è hegu, Congiunzione nella Valle, ma è anche noto come il punto “Dolce Euchessina”.

Come trovare il punto:

  • aprire pollice ed indice ed inserire il pollice dell’altra mano fra le due dita. Piegando il pollice la punta del polpastrello va a toccare il punto come indicato nella figura.
  • Altra tecnica: stringere con forza pollice ed indice distesi, fra le due dita si forma un piccolo monticello (è il muscolo adduttore del pollice), il punto si trova contro l’osso (metacarpo) in corrispondenza della cresta del muscoletto .

A cosa serve:

  • È il punto principale per regolarizzare la funzionalità intestinale sia nel caso di intestino “pigro o svogliato” che nell’ancor più sgradevole caso opposto.

Come auto-trattare il punto:

Continua a leggere “Un punto al giorno… (Ic4)”