You are currently browsing the tag archive for the ‘Stile di vita’ tag.

ViVa Shiatsu - Babbo Natale

Idee regalo per Natale:

INFO & PRENOTAZONI: 333.26.90.739 (Whatsapp), valter.vico@gmail.com

Leggi il seguito di questo post »

La filosofia occidentale dovrebbe ritrovare l’equilibrio tra le idee e il corpo, tra il pensare e l’agire ritornando alle proprie radici greche, in particolare a quelle di Eraclito e di Epicuro. Questa direzione, nell’Europa contemporanea, è stata indicata con forza da Nietzsche, ma la sua è rimasta una testimonianza drammaticamente fallita.

Non c’è dubbio che in Oriente questo equilibrio è invece perdurato a lungo ed è ancora presente, anche se appare sempre più minacciato da alcuni modelli di pensiero e di azione importati dall’Occidente. È tuttavia da precisare che si è sviluppato (e si sta ancora sviluppando) un movimento in senso contrario, ossia un diffuso influsso di conoscenze e di pratiche orientali nelle culture occidentali (ovviamente con i rischi di superficialità e di commercializzazione che comportano simili trasposizioni).

Sorgente: Equilibrio tra idee e corpo: Giangiorgio Pasqualotto sulle filosofie d’Oriente

Il metodo occidentale mira a una restaurazione dell’integrità e della pienezza della vita, di ciò che il cinese chiamerebbe “cuore”, la sede dello spirito cosciente e della conoscenza che deriva dai sensi, dalle passioni e dalle loro proiezioni.
Al contrario, il metodo orientale mira a riassorbire nell’essere la vita, in una specie di “ipercoscienza” dove l’essere sia sottratto al disperdersi e perdersi nell’illusione dell’oggettivazione. Nella meditazione non si realizza la pienezza dell’unione degli opposti, le “nozze sacre” rappresentate come immagini terminali del processo di individuazione, ma la “non lieta non triste” serena luce che nasce dall’essersi sottratti al gioco degli opposti e del loro reciproco fecondarsi.

(Leggi l’articolo completo sul sito Jung italia…)

il cibo influenza la mente

Negli ultimi anni vi sono stati numerosi studi convincenti che hanno dimostrato quanto sia corretto l’antico detto secondo cui “siamo ciò che mangiamo”.

Un nuovo studio dell’Università dell’Illinois dimostra che la presenza nel sangue di certe molecole che promuovono la salute (come omega 3, licopene o vitamina b, fra le altre) non sono in realtà soltanto collegate alle funzioni cognitive, ma anche al funzionamento stesso del cervello.

Leggi l’articolo completo della rivista Forbes (in inglese): New Research Suggests That Food Really Does Affect How We Think

SLOW-FOOD: MASTICA che TI PASSA!

Tanti anni fa, ad un seminario teorico di alimentazione macrobiotica a cui ho partecipato come allievo, ho incontrato uno dei più importanti insegnanti, a livello mondiale, di questa filosofia di vita e di stile alimentare, Lino Stancich.
Tra tutti gli argomenti trattati in quel seminario ricordo ancora oggi un argomento che mi stupì più degli altri.
Lino, di origini jugoslave, raccontò che nella seconda guerra mondiale suo padre era stato chiuso in un campo di concentramento dai tedeschi, in cui era costretto a pesantissimi lavori forzati quotidiani che riducevano sempre più la forza dei prigionieri; inoltre il cibo che veniva fornito era solo una brodaglia con del pane secco, alimenti non in grado di compensare il notevole dispendio energetico dei lavori forzati. Leggi il seguito di questo post »

Spesso le clienti ed i clienti che hanno ricevuto in precedenza un trattamento Shiatsu mi dicono di essersi sentiti per molti giorni rilassati, ma anche straordinariamente dinamici e carichi di energia e di essere riusciti a fare un sacco di cose che avevano lasciato a lungo appese.

Qual è il segreto di questa magia?

In realtà non c’è niente di particolarmente misterioso: lo sforzo continuo che facciamo per mantenere le nostre tensioni fisiche, mentali ed emotive non è affatto gratuito, ma comporta un continuo e logorante dispendio di energia, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno. Lasciando andare anche soltanto una minima parte di queste energie bloccate e sprecate liberiamo il nostro potenziale vitale e possiamo tornare ad essere artefici delle nostre scelte e del nostro destino.

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu su appuntamento a Torino
333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

Lo Shiatsu è una forma di trattamento manuale di origine giapponese che si basa sulla visione integrale dell’essere umano che è tipica della antica sapienza orientale. Lo scopo dello Shiatsu è quello di consentirti di esprimere al meglio la tua energia per ritrovare o mantenere la tua miglior forma psico-fisica.

Un tempo c’erano il ginocchio della lavandaia, il gomito del tennista, la spalla del nuotatore. Il primo si è estinto con l’avvento delle lavatrici, gli altri resistono tuttora. Ma c’è da scommettere che saranno surclassati da un disturbo che si sta avviando a essere sempre più frequente, il dilagante collo da tablet: una «malattia» che adesso, secondo uno studio pubblicato sul Journal of Pshysical Therapy Science, si sta diffondendo soprattutto fra i giovani e le donne.

Leggi l’articolo completo: Troppi smartphone e tablet: il «collo da tablet» è ormai un’epidemia: cosa fare (Corriere della sera)

In questi giorni, anche se le temperature elevate ci fanno pensare ancora all’estate, l’autunno è ormai alle porte e con esso la natura cambia nuovamente.
La natura è in continuo cambiamento ma in questa stagione (come anche in primavera) si percepisce maggiormente la mutazione: le ore di luce calano rapidamente come pure le temperature, mentre aumentano le precipitazioni.
Una delle sagge comprensioni degli antichi è che la salute è un gioco di equilibri tra l’interno e l’esterno, di adattamento da parte del nostro ambiente interno (il corpo) all’ambiente esterno.
Quando cambia il clima esterno il nostro organismo è spinto a cambiare per adattarsi e stare bene.
Se per esempio fa caldo il corpo tende ad aprirsi, cioè suda per rinfrescarsi; in autunno se fa freddo il corpo invece tende a chiudersi e a tenersi più caldo (i pori della pelle si chiudono e riducono la sudorazione).
Questo processo è naturale ed inevitabile ma con l’alimentazione possiamo opporci ad esso, producendo sofferenza e disagi più forti, oppure allinearci ad esso e sostenerlo. Leggi il seguito di questo post »

Preferisco di no. Una breve risposta, gentile ma irriducibile, per esprimere il proprio dissenso contro l’opacità dei tempi.
Preferisco di no. Un rifiuto che non si nutre di ostilità, paura o individualismo, ma da uno scrupolo interiore che impone di proteggere la propria umanità e quella degli altri. Anche quando il prezzo della scelta è alto.
Al no che punge le coscienze, che apre invece di chiudere, che non si nasconde nel gregge e non ringhia con il branco, è dedicata la XIV edizione di Torino Spiritualità dal 26 al 30 settembre 2018.

Leggi il programma completo: Preferisco di no. Il tema della XIV edizione di Torino Spiritualità – Torino Spiritualità

Ricetta di un brodo vegetale da usare per cucinare o anche da bere così com’è per stimolare il corpo a sciogliere i grassi ed accelerare il metabolismo.

BRODO DIMAGRANTE

  • 4-6 funghi shitake – messi a bagno e tagliati
  • 10 cm alga kombu
  • 1 carota a rondelle
  • 1 cipolla bionda a mezzaluna
  • 1 gambo di sedano a tocchetti
  • 3 litri di acqua

Far bollire il tutto per 30 minuti, filtrare e tenere in frigo utilizzandolo entro 3- 4 giorni per cuocere cereali, stufare verdure, preparare zuppe, creme, vellutate o da consumare così com’è come antipasto insaporito con shoyu e poco prezzemolo tritato o qualche goccia di succo di zenzero fresco.


DIMAGRIRE in modo SANO!

Leggi il seguito di questo post »

Stress non vuol dire altro che tensione, sollecitazione, sforzo, spinta, pressione. È tutto quanto capita a qualsiasi entità venga sollecitata da agenti esterni e, per evitare ogni forma di stress, bisognerebbe essere costantemente separati dal resto del mondo. Già: ma come si convive con lo stress senza esserne sovrastati?

Leggi l’articolo completo: Lo stress riduce la creatività. Come ridurre lo stress?

Il mio libro di YI JING (I Ching)

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti ad altri 3.195 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, Numerologia Orientale e Feng Shui

  • #IChing #Esagramma 31, L’Unione, La Stimolazione (La Domanda di Matrimonio), immagine
    I Ching, Esagramma ䷞ 31 L’Unione, La Stimolazione (La Domanda di Matrimonio) 咸 Xian Leggi l’articolo “Prendere o non prendere moglie?”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • Come andare d’accordo con gli altri #IChing #Esagramma 13
    I CHING – Esagramma ䷌ 13 Intendersi con le persone (L’Associazione fra gli uomini) Immagine: Il Cielo ☰ assieme col Fuoco ☲ è l’immagine dell’Intendersi con le Persone: così il nobile classificando per categorie o per famiglie distingue le cose e i diecimila esseri. Una qualità del Fuoco ☲ è quella di saper distinguere le […]
  • Lo #IChing della medicina
    I presupposti per utilizzare l’I Ching nella pratica medica di Miki Shima Secondo la tradizione cinese i fondamenti dell’I Ching come sistema filosofico e divinatorio furono posti da Fu Xi, il più antico autore della cultura cinese, nel 3322 a.C. Si ritiene che gli otto gua o trigrammi, che sono i costituenti essenziali dei sessantaquattro […]
  • Qual è la Via? #TaoTeChing
    Dao De Jing (Tao Te Ching) 道德經Il Libro della Via e della Virtù Capitolo 1 道可道,非常道。名可名,非常名。無名天地之始;有名萬物之母。故常無欲,以觀其妙;常有欲,以觀其徼。此兩者,同出而異名,同謂之玄。玄之又玄,衆妙之門。 La strada che puoi percorrere non è la Via immutabile.Le parole che puoi pronunciare non sono il verbo assoluto.Non si può dire come siano stati generati il Cielo e la Terra,ma ha un nome la madre di ognuno dei […]
  • L’intelligenza che non funziona più #IChing #Esagramma 63, Dopo il Compimento #Baricco
    «Educhiamo i giovani a una situazione che poi, nella vita vera, quasi non si dà: gestire una realtà che resta ferma. Risolvere problemi che non cambiano regole. Trovare significati che sopravvivono inalterati a generazioni di umani completamente differenti. Lo vedete il culto della permanenza, l’ambizione a fermare il mondo, il bisogno di fermezza? Lo ricono […]
  • #IChing #Esagramma 30, L’Aderente (Il Fuoco), immagine
    I Ching, Esagramma ䷝ 30 L’Aderente (Il Fuoco) 離 Li Leggi l’articolo “Il Fuoco è femmina!”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • Il Romanzo dei Tre Regni (pdf)
    Il Romanzo dei Tre Regni (三国演义), uno dei grandi romanzi classici cinesi, ambientato nel II sec. d.C., narra le vicende del crollo della secolare Dinastia Han e delle lotte fra i tre regni che se ne spartirono le spoglie. Scarica il testo dal sito Chi-quadro (pdf o altri formati)…
  • Sondaggio: cos’è l’I Ching?
  • "La cavalla scalza" #IChing #Esagramma 23 Lo Sgretolamento e 15 La Modestia
    Maria è preoccupata per le condizioni di salute della sua cavalla che da molto tempo zoppica a causa di una grave infiammazione delle lamine della parete dello zoccolo. È sorprendente constatare come l’I Ching abbia descritto i passaggi principali di questa vicenda e come la persona, che non aveva pratica nella consultazione del Libro dei Mutamenti, riconosc […]
  • “Bellezza e concretezza” #IChing #Esagramma 22 e 52
    Ho interrogato l’I Ching, il Libro dei Mutamenti, a proposito dello Shiatsu ottenendo l’Esagramma 22, la Bellezza, che muta nell’Esagramma 52, l’Arresto (la Quiete, il Monte): come in tutte le discipline orientali, l’armonia e la bellezza del gesto non sono fini a se stesse, ma si rivelano effettivamente efficaci solo se rappresentano la vera corrispondenza […]

Blog Stats

  • 628.009 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: