You are currently browsing the tag archive for the ‘Shiatsu e Sanità’ tag.

Il settimanale L’Espresso, nell’ambito di un’inchiesta sullo Shiatsu negli ospedali, mi ha intervistato, assieme ad altri colleghi, per la mia esperienza di utilizzo dello Shiatsu in ambito sociale e sanitario con i neonati prematuri, gli anziani con malattie degenerative, gli autistici ed i disabili psichici.
Leggi l’articolo completo de “L’Espresso” in formato pdf >>>

Espresso 2014 09 - Intervista Valter Vico 1

Lo Shiatsu nasce da un gesto molto intimo: il tocco.
Gian Luigi Cislaghi, operatore presso l’Hospice della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, spiega a Vivere sani, Vivere bene la sua utilità per le persone con il Parkinson.
Nell’ambito di una terapia multidisciplinare infatti, lo Shiatsu è efficace per educare a un rilassamento progressivo, molto desiderato e ricercato dai parkinsoniani

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’AQUILA – FACOLTÀ PSICOLOGIA
Corso di Laurea Triennale in SCIENZE PSICOLOGICHE APPLICATE
TESI DI LAUREA
I PICCOLI GUERRIERI DELLA CASA DI DAVIDE
“Psicologia e Shiatsu come sostegno nella malattia”
Laureanda: Licheri Lucia – Relatore: Prof. Enrico Perilli
Anno Accademico 2017/2018

L’obiettivo del presente lavoro è di descrivere la mia esperienza come operatrice shiatsu in collaborazione con la dottoressa Claudia Notari e la mia collega Valentina Puccio, all’interno della Casa di Davide. Una struttura che ospita famiglie e bambini malati di cancro o leucemia, seguiti in day hospital, al Bambin Gesù di Roma. I bambini lontani da casa, ricevono assistenza dentro e fuori l’ospedale. Leggi il seguito di questo post »

I termini “Medicina integrata – Medicina complementare – Medicina integrativa” sono comparsi in Italia da relativamente poco tempo, e sono sostanzialmente sinonimi. La parola integrazione deriva dal latino integer, che significa integro o intero. La medicina integrata quindi è innanzitutto una medicina sistemica, che considera l’essere umano nella sua totalità, e che cerca quindi di curarlo nel suo complesso. Il nostro organismo infatti integra continuamente migliaia e migliaia di segnali. Ogni aspetto della nostra vita è il magistrale risultato della coordinazione e armonia tra sistemi diversi che comunicano e funzionano in sinergia. Siamo sistemi complessi, e come tali siamo sensibili anche a piccole variazioni. Il nostro organismo reagisce ad esse all’unisono, come una grande orchestra i cui strumenti suonano in contemporanea. a medicina integrata tiene conto di questa coordinazione e cerca di curare la persona nel suo complesso, agendo sia a livello fisico che psicologico e cognitivo. Infatti, corpo e cervello costituiscono un unicum indivisibile, che funziona al meglio quando le diverse attività sono armoniche e precise.

Leggi l’articolo completo di Sara Diani: Medicina Integrata: la guida definitiva – Dott.ssa Sara Diani

Quindi lo shiatsu ha un effetto basato sull’empatia?

In parte si, in parte è questione di usare nel modo giusto la tecnica. Da una parte gioca molto l’aspetto emotivo, gli studi ce lo dimostrano in modo chiaro, l’umore influisce sul sistema immunitario, endocrino, circolatorio, respiratorio, digestivo, il distress può provocare tracolli fisici ed emotivi. In un momento così forte emotivamente [come il parto], con paure, tensioni, aspettative, se una persona ci prende per mano e ci accompagna, possiamo rilassarci (cosa fondamentale per la dilatazione della vagina) vivendo un’esperienza positiva.

Sorgente: Lo Shiatsu, la salute della donna e l’educazione continua in medicina (La Stampa)

nuova-visione-di-medicinaLa medicina che sogno io è una medicina scientifica, razionale, aperta, efficace e capace di imitare la natura per guarire. E’ una medicina che non blocca ogni risposta organica, ma che innanzitutto la sa capire, interpretare, collegare col resto.

Sorgente: Filosofia e scienza per una nuova visione di medicina – Sara Diani

La rivista Terra Nuova mi ha intervistato per la mia esperienza di Shiatsu con i neonati prematuri in Terapia Intensiva Neonatale.

Leggi il testo completo dell’articolo >

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu su appuntamento a Torino
333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

Lo Shiatsu è una forma di trattamento manuale di origine giapponese che si basa sulla visione integrale dell’essere umano che è tipica della antica sapienza orientale. Lo scopo dello Shiatsu è quello di consentirti di esprimere al meglio la tua energia per ritrovare o mantenere la tua miglior forma psico-fisica.

“In questa prospettiva i limiti che la malattia e la decadenza fisica connessa alla corporeità ci propongono appaiono come soglie che si aprono su nuovi territori. Le limitazioni nella vita – e il “pathos” che le accompagna – sono opportunità di maturazione della persona. Ovvero l’opportunità che si può cogliere o no, di diventare l’essere pieno che potenzialmente siamo. In questo territorio non si può essere introdotti a forza (così come non si può far crescere una pianta tirandola su dal terreno …). La domanda, a questo punto, è: ci sono persone disposte a fare delle vicende della salute – malattia, cura, cronicità, morte – un’occasione di maturazione personale? A questa è legata l’altra domanda: ci sono professionisti sanitari disposti ad accompagnare rispettosamente le persone in questa crescita, facendo del lavoro di cura anche una preziosa occasione per la propria crescita personale?“.
Ho la presunzione di credere che ogni operatore shiatsu si sentirà in sintonia con queste parole. Leggi il seguito di questo post »

I risultati di uno studio pilota sull’applicazione dello Shiatsu ai pazienti sottoposti a radioterapia:

Rilassamento dei muscoli, riduzione dello stress, meno dolore e sonno migliore: sono alcuni dei benefici che i trattamenti non convenzionali, abbinati a quelli medici e farmacologici, portano a pazienti oncologici sottoposti a radioterapia.

Sorgente: Oncologia, l’efficacia dello Shiatsu in chi è sottoposto a radioterapia – Humanitas News

Tutti, a vario livello, beneficiano dello Shiatsu. Inoltre, l’attività di Shiatsu è inserita nel percorso terapeutico di riabilitazione che le strutture sanitarie propongono. Si lavora in sinergia con le altre figure professionali creando un “ponte” tra le cure mediche e psicologiche dispensate dai servizi, con l’obiettivo di porre la persona sofferente al centro del proprio progetto vitale, in una visione olistica e interdisciplinare.

Sorgente: Come lo Shiatsu può agire sui disturbi dell’alimentazione | DiLei

Il presidente dell’Associazione Italiana Oncologia Integrata: non significa, «che per patologie gravi, possa essere usata al posto di farmaci. Ma può aiutare a diminuirne il dosaggio o a ridurne gli effetti collaterali»

Leggi l’articolo completo: Curarsi con Yin e Yang, l’Oms sdogana la medicina cinese – La Stampa

Altre basi molto rilevanti del ruolo attivo e cooperativo delle persone in cura vengono indicate nello sviluppo di un forte orientamento alla cura di sé socialmente diffuso e istituzionalmente sostenuto e nella trasformazione (già in atto) delle concezioni di salute, che potrebbero passare dalla riproposizione del dualismo polarizzato benessere-malessere (come nella classica definizione dell’OMS) ad una visione di compresenza di ordine e disordine, ossia processi salutogenetici e patogenetici co-generati e co-influenti nel corso della vita. La cura (come risultante di un sistema di interventi) dovrebbe contribuire sia a contrastare i processi degenerativi, patologici e inabilitanti sia a favorire i processi rigenerativi, ricostruttivi, adattivi benefici, per la persona in cura. Leggi il seguito di questo post »

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 2.536 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, la Numerologia a Torino

Blog Stats

  • 555.799 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: