You are currently browsing the tag archive for the ‘Shiatsu e Sanità’ tag.

Marco Ingrosso1

La promozione della salute, avviata dall’OMS nel 1986 con la Carta di Ottawa, si articola su tre ambiti fra loro intrecciati: in primis l’ambito formativo, che non deve essere limitato solo alle fasi dello sviluppo individuale (come è stato prevalentemente pensato finora) ma deve potersi estendere a tutte le età della vita (long life learning), in particolare quelle più critiche e di passaggio. In secondo luogo, l’ambito comunicativo, inteso sia come comunicazione dialogica e multidimensionale (ossia relazionale) fra gli attori della salute, sia come comunicazione socio-ambientale, ossia informazione disponibile e “lanciata” erga omnes attraverso i media. Il terzo ambito è quello delle politiche, degli interventi e delle risorse ambientali, in altre parole tutte le occasioni che permettono ad una popolazione residente su un determinato territorio di mantenere e sviluppare stili di vita sani, godere di una buona qualità della vita e poter usufruire di pratiche salutogenetiche in modo diffuso e agibile (ossia superando le diseguaglianze e le barriere di reddito, età, genere, cittadinanza, cultura, ecc.).

Leggi il seguito di questo post »

Una delle esperienze più significative ed importanti nella mia carriera di Operatore Shiatsu è stata quella di trattare persone disabili o con gravi malattie degenerative.

Ho iniziato nel 2000 con i neonati lungodegenti (prematuri o con patologie gravi) ricoverati presso il reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Santa Croce di Moncalieri (TO).

Leggi il seguito di questo post »

I grandi temi della Settimana dello Shiatsu 2020

Leggi il seguito di questo post »

Ridurre il dolore e di conseguenza l’uso di analgesici grazie all’agopuntura e alla digitopressione. È una possibilità da prendere in considerazione come fa emergere una recente meta-analisi su Jama Oncology. In particolare, due studi hanno mostrato una riduzione di 30 milligrammi di equivalenti di morfina nella dose media giornaliera di oppioidi nei pazienti che hanno ricevuto agopuntura o digitopressione rispetto ai controlli.

Leggi l’articolo completo sul sito di Repubblica “Agopuntura e digitopressione, un aiuto in più contro il dolore oncologico“…

Leggi la ricerca originale (in inglese) “Clinical Evidence for Association of Acupuncture and Acupressure With Improved Cancer Pain“…

Il settimanale L’Espresso, nell’ambito di un’inchiesta sullo Shiatsu negli ospedali, mi ha intervistato, assieme ad altri colleghi, per la mia esperienza di utilizzo dello Shiatsu in ambito sociale e sanitario con i neonati prematuri, gli anziani con malattie degenerative, gli autistici ed i disabili psichici.
Leggi l’articolo completo de “L’Espresso” in formato pdf >>>

Espresso 2014 09 - Intervista Valter Vico 1

Lo Shiatsu nasce da un gesto molto intimo: il tocco.
Gian Luigi Cislaghi, operatore presso l’Hospice della Fondazione IRCCS Istituto Nazionale dei Tumori di Milano, spiega a Vivere sani, Vivere bene la sua utilità per le persone con il Parkinson.
Nell’ambito di una terapia multidisciplinare infatti, lo Shiatsu è efficace per educare a un rilassamento progressivo, molto desiderato e ricercato dai parkinsoniani

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL’AQUILA – FACOLTÀ PSICOLOGIA
Corso di Laurea Triennale in SCIENZE PSICOLOGICHE APPLICATE
TESI DI LAUREA
I PICCOLI GUERRIERI DELLA CASA DI DAVIDE
“Psicologia e Shiatsu come sostegno nella malattia”
Laureanda: Licheri Lucia – Relatore: Prof. Enrico Perilli
Anno Accademico 2017/2018

L’obiettivo del presente lavoro è di descrivere la mia esperienza come operatrice shiatsu in collaborazione con la dottoressa Claudia Notari e la mia collega Valentina Puccio, all’interno della Casa di Davide. Una struttura che ospita famiglie e bambini malati di cancro o leucemia, seguiti in day hospital, al Bambin Gesù di Roma. I bambini lontani da casa, ricevono assistenza dentro e fuori l’ospedale. Leggi il seguito di questo post »

I termini “Medicina integrata – Medicina complementare – Medicina integrativa” sono comparsi in Italia da relativamente poco tempo, e sono sostanzialmente sinonimi. La parola integrazione deriva dal latino integer, che significa integro o intero. La medicina integrata quindi è innanzitutto una medicina sistemica, che considera l’essere umano nella sua totalità, e che cerca quindi di curarlo nel suo complesso. Il nostro organismo infatti integra continuamente migliaia e migliaia di segnali. Ogni aspetto della nostra vita è il magistrale risultato della coordinazione e armonia tra sistemi diversi che comunicano e funzionano in sinergia. Siamo sistemi complessi, e come tali siamo sensibili anche a piccole variazioni. Il nostro organismo reagisce ad esse all’unisono, come una grande orchestra i cui strumenti suonano in contemporanea. a medicina integrata tiene conto di questa coordinazione e cerca di curare la persona nel suo complesso, agendo sia a livello fisico che psicologico e cognitivo. Infatti, corpo e cervello costituiscono un unicum indivisibile, che funziona al meglio quando le diverse attività sono armoniche e precise.

Leggi l’articolo completo di Sara Diani: Medicina Integrata: la guida definitiva – Dott.ssa Sara Diani

Quindi lo shiatsu ha un effetto basato sull’empatia?

In parte si, in parte è questione di usare nel modo giusto la tecnica. Da una parte gioca molto l’aspetto emotivo, gli studi ce lo dimostrano in modo chiaro, l’umore influisce sul sistema immunitario, endocrino, circolatorio, respiratorio, digestivo, il distress può provocare tracolli fisici ed emotivi. In un momento così forte emotivamente [come il parto], con paure, tensioni, aspettative, se una persona ci prende per mano e ci accompagna, possiamo rilassarci (cosa fondamentale per la dilatazione della vagina) vivendo un’esperienza positiva.

Sorgente: Lo Shiatsu, la salute della donna e l’educazione continua in medicina (La Stampa)

nuova-visione-di-medicinaLa medicina che sogno io è una medicina scientifica, razionale, aperta, efficace e capace di imitare la natura per guarire. E’ una medicina che non blocca ogni risposta organica, ma che innanzitutto la sa capire, interpretare, collegare col resto.

Sorgente: Filosofia e scienza per una nuova visione di medicina – Sara Diani

La rivista Terra Nuova mi ha intervistato per la mia esperienza di Shiatsu con i neonati prematuri in Terapia Intensiva Neonatale.

Leggi il testo completo dell’articolo >

Valter Vico
Trattamenti Shiatsu su appuntamento a Torino
333.26.90.739, valter.vico@gmail.com

Lo Shiatsu è una forma di trattamento manuale di origine giapponese che si basa sulla visione integrale dell’essere umano che è tipica della antica sapienza orientale. Lo scopo dello Shiatsu è quello di consentirti di esprimere al meglio la tua energia per ritrovare o mantenere la tua miglior forma psico-fisica.

“In questa prospettiva i limiti che la malattia e la decadenza fisica connessa alla corporeità ci propongono appaiono come soglie che si aprono su nuovi territori. Le limitazioni nella vita – e il “pathos” che le accompagna – sono opportunità di maturazione della persona. Ovvero l’opportunità che si può cogliere o no, di diventare l’essere pieno che potenzialmente siamo. In questo territorio non si può essere introdotti a forza (così come non si può far crescere una pianta tirandola su dal terreno …). La domanda, a questo punto, è: ci sono persone disposte a fare delle vicende della salute – malattia, cura, cronicità, morte – un’occasione di maturazione personale? A questa è legata l’altra domanda: ci sono professionisti sanitari disposti ad accompagnare rispettosamente le persone in questa crescita, facendo del lavoro di cura anche una preziosa occasione per la propria crescita personale?“.
Ho la presunzione di credere che ogni operatore shiatsu si sentirà in sintonia con queste parole. Leggi il seguito di questo post »

Il mio libro di YI JING (I Ching)

INFO

333.26.90.739 valter.vico@gmail.com

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Unisciti ad altri 3.286 follower

Album fotografico

PARTECIPA AL SONDAGGIO “LO SHIATSU E’…”

Aggiornamenti Twitter

RSS ViVa I Ching, Numerologia Orientale e Feng Shui

  • Se vuoi la pace… #IChing #Esagramma 58, il Sereno, il Lago
    Il maestro fabbro Masamune operò nel Giappone medievale alla fine del periodo Kamakura (1185-1333). Le sue spade non erano forse così affilate come quelle del suo eccellente discepolo Muramasa, ma esse in più possedevano quel che si può definire una qualità morale. Narra la leggenda1 che un giorno un tale volle saggiare il filo delle […]
  • #IChing #Esagramma 42, L’Accrescimento, immagine
    I Ching, Esagramma ䷩ 42 L’Accrescimento 益 Yi Leggi l’articolo “L’I Ching come strumento evolutivo”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • 8 Trigrammi: Fuoco, l’Aderente
    di Fabrizio Bonanomi 火 Huo, il Fuoco 離 Li, L’Aderente Punto cardinale: Sud Elemento mistico: Fuoco Elemento naturale: Fuoco Influenza: Fama – fortuna Colore: Rosso In tutte le civiltà e in tutte le religioni il Fuoco ha sempre rappresentato un potente simbolo di energia. Prometeo sottrasse il Fuoco che Zeus aveva serbato per gli dei […]
  • Introduzione alla tecnica di scrittura ed alla calligrafia cinese
    di Fabrizio Bonanomi La modalità di scrittura ideogrammatica Cinese prende il nome di calligrafia, ed è un’arte le cui origini si perdono nella notte dei tempi. I primi segni ierografici fatti risalire a circa 6000 anni fa, furono scoperti lungo il tratto mediano del Fiume Giallo nell’insediamento neolitico di Banpo, in prossimità di Xian. In […]
  • #IChing: come interpretare il responso quando ci sono molte linee mutanti
    Mi scrive un lettore: Salve, mi chiamo Mario e a volte mi capita di consultare l’I Ching. Mi capita di cercare traduzioni o siti che mi aiutino ad interpretare le varie linee, ma ho dei dubbi nel capire come potrebbe mutare una situazione quando le linee mutanti sono più di una. In un sito ( […]
  • #IChing #Esagramma 41, La Diminuzione, immagine
    I Ching, Esagramma ䷨ 41 La Diminuzione 損 Sun Leggi l’articolo “Come facciamo ad esistere?”. [Tratto da “YI JING (I Ching), Guida alla consultazione diretta e spontanea del Libro dei Mutamenti” di Valter Vico]
  • 8 Trigrammi: Vento, il Penetrante
    di Fabrizio Bonanomi 風 Feng, il Vento, 巽 Xun, Il Penetrante Punto cardinale: Sud-est Elemento mistico: Piccolo legno Elemento naturale: Vento Influenza: Ricchezza Colore: Verde In molte civiltà e culture il Vento è considerato lo spirito. Alcuni spiriti sono buoni, altri cattivi. Nella tradizione del Fengshui si dovrebbe evitare di costruire una casa o scava […]
  • Le preziose miniature di un antico codice cinese sulla farmacopea
    di Agnese Rollo Un manoscritto dalla storia rocambolesca rinvenuto fortunosamente a Roma L’antico codice seicentesco del Ben Cao rappresenta il punto d’arrivo della dottrina medica e farmacologica cinese e le sue 1360 miniature evidenziano stili e principi pittorici in voga in quei secoli. Stupefacente è scoprire che la prima stesura dell’opera sia custodita […]
  • 8 Trigrammi: Tuono, l’Eccitante, lo Scuotimento
    di Fabrizio Bonanomi 雷 Lei, il Tuono, 震 Zhen, L’Eccitante, “lo Scuotimento – dare inizio” Punto cardinale: Est Elemento mistico: Grande legno Elemento naturale: Tuono Influenza: Salute Colore: Verde – marrone Il Tuono è sussulto, scuotimento. Il Tuono, nella sua capacità di arrivare all’improvviso portando luce e pioggia, è il simbolo dello scatenarsi dell’i […]
  • Un antico reperto archeologico che riporta simboli simili ai trigrammi e agli esagrammi dell’I Ching
    Un antico manufatto realizzato con denti di capriolo, forse un gancio o un oggetto rituale, di epoca neolitica, risalente alla cultura di Dawenkou (Cina, 4100-2600 a.C.), sembra decorato con simboli lineari straordinariamente simili a quelli dell’I Ching. Se così fosse, il manico dell’oggetto riporterebbe l’Esagramma ䷏ 16 Il Fervore 豫 Yu del Libro dei Mutame […]

Blog Stats

  • 642.079 hits
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: