“L’eco della vita”: il Con-Tatto nella relazione di cura – Corso ECM con Valter Vico a Torino

Evento ECM (21 crediti)

“L’ECO DELLA VITA”: IL CONTATTO NELLA RELAZIONE DI CURA

dal 11 aprile 2013

3 giornate (21 ore): giovedì 11, 18 aprile e 9 maggio, dalle 8:30 alle 16

con Valter Vico

con-tattoIl contatto fisico con il paziente ha ruolo essenziale nella relazione di cura (fino all’80% dell’attività lavorativa di un infermiere), ma in ambiente intensivo e sotto stress può divenire, a volte, frettoloso, poco attento e quindi fonte di stimoli negativi.

L’umanizzazione delle cure ed il benessere organizzativo non possono prescindere dalla valorizzazione del con-tatto come strumento vitale di comunicazione empatica non verbale con il paziente e più in generale con il proprio ambiente di lavoro.

In questo per-corso di consapevolezza, la riscoperta del con-tatto nasce innanzitutto da una maggiore attenzione al proprio stato di benessere personale che consente un miglior con-tatto con l’altro (paziente, ma anche collega). L’approccio, i metodi e le tecniche utilizzati sono quelli tradizionali e consolidati delle Discipline Orientali e dello Shiatsu che si basano sulla visione unitaria dell’essere umano e considerano la persona in tutte le sue espressioni a livello fisico, emotivo e spirituale.

La gestualità dello Shiatsu ed il suo approccio alla persona sono estremamente specifici e comprendono: essenzialità dell’azione, consapevolezza e percezione al tatto, presenza dal punto di vista psico-fisico, “ascolto” del proprio corpo e di quello della persona, comunicazione empatica non verbale, postura corretta e rilassata, movimento fluido ed armonico di tutto il corpo, attitudine rilassata.

Queste modalità di lavoro possono consentire di migliorare significativamente la relazione con il paziente e potenziare la qualità e l’efficacia dei protocolli terapeutici utilizzati, oltre a rendere più stimolante, creativo ed interessante il lavoro quotidiano di tutti coloro che operano a stretto contatto fisico con il paziente.

Dal punto di vista più strettamente tecnico e culturale lo Shiatsu e le Discipline Orientali possono inoltre offrire al professionista del settore sanitario metodi e tecniche di lavoro che possono integrarsi utilmente nel suo bagaglio di conoscenze e di strumenti operativi attraverso: la visione energetica e olistica dell’essere umano, tecniche “dolci” per rilassare la persona, utilizzo a livello personale di tecniche contro lo stress e per migliorare il rapporto con se stessi.

AF&S - Logo

Sede: AF&S – Associazione Formazione e Salute – Via Thonon 2, TORINO (zona MOLINETTE – metrò Spezia)

Info ed iscrizioni: AF&S  formazionesalute@libero.it   335.7697710 – 011.66.46.423

Evento Facebook: https://www.facebook.com/events/612778645405980/

Leggi anche:

4 pensieri riguardo ““L’eco della vita”: il Con-Tatto nella relazione di cura – Corso ECM con Valter Vico a Torino

  1. Bruce Springsteen – Human touch

    Contatto Umano

    Io e te eravamo i pretendenti
    Abbiamo lasciato scivolare via tutto
    Alla fine a che cosa non ti sei arreso
    Bene il mondo si priva proprio di tutto
    Ragazza, non c’è gentilezza nel viso degli estranei
    Non troverai miracoli qui
    Bene puoi aspettare le benedizioni mia cara
    Ho un affare per te proprio qui
    Non sto cercando preghiere o pietà
    Non sto venendo a farti visita cercando chissà cosa
    Voglio solo qualcuno con cui parlare
    E un po’ di quel contatto umano
    Solo un po’ di quel contatto umano

    Non c’è grazia nelle strade di questa città
    Non c’è pane dai cieli divini
    Non c’è nessuno che estrae vino da questo sangue
    Stanotte ci siamo solo tu ed io
    Dimmi, in un mondo senza pietà
    Pensi che io stia chiedendo troppo
    Voglio solo qualcosa a cui aggrapparmi
    E un po’ di quel contatto umano
    Solo un po’ di quel contatto umano

    Oh ragazza quel senso di sicurezza che stimi
    Bene giunge ad un prezzo molto caro
    Non puoi evitare il rischio e il dolore
    Senza perdere l’amore che resta
    Stiamo viaggiando tutti su questo treno

    Allora sei avvilita e sei stata ferita
    Mostrami qualcuno che non lo è stato
    Si, so che non è affare di nessuno
    Ma, diavolo, un po’ di ritocco e un po’ di vernice…
    Potresti aver bisogno di qualcosa a cui aggrapparti
    Quando tutte le risposte, non contano granché
    Qualcuno a cui poter solo parlare
    E un po’ di quel contatto umano
    Tesoro, in un mondo senza pietà
    Pensi che io stia chiedendo troppo
    Voglio solo sentirti tra le mie braccia
    Condividere un po’ di quel contatto umano
    Sentire un po’ di quel contatto umano
    Dammi un po’ di quel contatto umano

Rispondi a wshiatsu Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.