Da settembre inizierà l’attività di digitopressione sui punti di agopuntura, metodica non invasiva detta “agopuntura senza aghi”, per i neonati ricoverati nella Terapia Intensiva Neonatale e l’attività di Agopuntura, inizialmente dedicata alle donne ricoverate in Ginecologia e Ostetricia.

Sorgente: Agopuntura per donne e neonati: un nuovo servizio al Maria Vittoria – La Stampa